WorldSBK: il Team Aprilia Ioda Racing e il team Pata Yamaha al lavoro a Misano.

Le Aprilia del team Ioda Racing di, Lorenzo Savadori e Alex De Angelis, hanno svolto una giornata di test a Misano, prima che il WorldSBK torni su questa pista per l'ottavo round dal 17 al 19 giugno. I tempi registrati dai due piloti Aprilia sono stati incoraggianti, portando a termine un buon numero di giri: 63 per Lorenzo Savadori e 65 per Alex De

Le Aprilia del team Ioda Racing di, Lorenzo Savadori e Alex De Angelis, hanno svolto una giornata di test a Misano, prima che il WorldSBK torni su questa pista per l’ottavo round dal 17 al 19 giugno.

I tempi registrati dai due piloti Aprilia sono stati incoraggianti, portando a termine un buon numero di giri: 63 per Lorenzo Savadori e 65 per Alex De Angelis, raccogliendo molti dati interessanti che saranno utili per disputare il prossimo week end al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

7 Foto

Alex dea Angelis ha dichiarato: “Subito dopo pranzo è scesa la pioggia e non siamo riusciti a fare tutte le prove che avevamo in mente, né di ciclistica né di elettronica, ma è comunque servito per essere più preparati già dal venerdì di Misano, per essere più veloci e per avere già le idee più chiare su cosa provare”.de-angelis

Lorenzo Savadori ha aggiunto: “Nonostante tutto (la pioggia ha rovinato alcuni piani di lavoro) siamo riusciti a girare la mattina. Abbiamo ancora bisogno di fare chilometri per recuperare il terreno perduto a inizio stagione, per la mancanza delle prove pre campionato. Abbiamo provato qualcosa e abbiamo raccolto dati interessanti, che useremo subito nel week end di gare di Misano”.

Oltre il Team Aprilia IodaRacing anche il team Pata Yamaha ha viaggiato direttamente in Italia questa settimana per svolgere una giornata di test.

Il pilota della STK1000 Niccolò Canepa si è unito al team del WorldSBK con Alex Lowes, mentre Sylvain Guintoli è impegnato nel recupero dal suo infortunio. Lowes si è subito messo al lavoro, completando 60 giri in totale, l’inglese ha lavorato su diversi elementi, tra cui nuove strategie di controllo elettronico, con particolare attenzione al controllo di trazione, a nuove impostazioni della forcella anteriore, alle sospensioni e al telaio della YZF-R1.

Alex Lowes: “Sono ancora un po’ frustrato perché abbiamo ancora molte cose da provare, ma non sono abbastanza in forma per fare tutto”, ha spiegato Lowes. “Tuttavia, il lavoro che abbiamo fatto è stato buono e sono ottimista per le gare. Vorrei ringraziare tutta la squadra per il grande lavoro fatto in una giornata così impegnativa.

“Sono contento del test”, ha detto Canepa “Ho provato molte cose per continuare lo sviluppo della moto e abbiamo avuto dei buoni feedback. Generalmente non è facile passare da una moto Stock a una Superbike, ma la YZF-R1 è molto semplice e mi sono sentito a mio agio fin dal primo giro. È un peccato che abbia iniziato a piovere nel pomeriggio, ma è stato buono per il team provare anche su asfalto bagnato. Spero che i nuovi miglioramenti trovati possano aiutare Lowes e Guintoli a essere veloci a Misano, per il prossimo round”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/worldsbk-il-team-aprilia-ioda-racing-e-il-team-pata-yamaha-al-lavoro-a-misano_103776/



ADV e News che potrebbero interessarti:


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis
X