Nuova Porsche Macan: tempo di restyling per il SUV tedesco

Il restyling della nuova Porsche Macan debutta a Shanghai. Novità per quanto riguarda i motori ma cambia anche il design, grazie a un posteriore con nuovi gruppi ottici LED.

A Shanghai debutta il restyling della Porsche Macan, SUV prodotto dal 2014 e arrivato nel 2018 a un cambio di look e di contenuti. Il nuovo design della Macan si allinea a quello dei modelli più recenti presentati dalla Casa di Stoccarda quest’anno. Tante dunque le novità anche tecnologiche, oltre che estetiche. Al momento le specifiche della nuova Macan destinata al mercato europeo non sono ancora state rese note, ma possiamo comunque analizzare l’esemplare che ha debuttato in anteprima mondiale in terra cinese.

Lo stile della nuova Macan 2018 si ispira a quello delle nuove Cayenne e Panamera, con il frontale caratterizzato da fari Led con Dynamic Light System Plus opzionale. Ridisegnati i paraurti frontali, ma è posteriormente che notiamo le differenze più evidenti e importanti. Completamente ridisegnati, i gruppi ottici LED si fondono in un unico elemento con il logo Porsche tridimensionale. Novità anche per quanto riguarda le tinte della carrozzeria: a listino arrivano le inedite tinte Miami Blue, Mamba Green, Dolomite Silver e Crayon.

Anche l’abitacolo non è esente da novità, dato che debutta il volante GT con comando Sport Response derivato dalla Porsche 911. La console centrale ospita bocchette di areazione riviste per lasciare spazio al display dell’infotainment, da 11″. Il touch screen è Full HD e vanta una grafica aggiornata e comandi vocali Voice Pilot, servizi Here Cloud e l’inedita Offroad Precision App, che registra i percorsi fatti in fuoristrada. Viene introdotto anche il Traffic Jam Assistant che gestisce la distanza dagli altri veicoli, la posizione all’interno della corsia e la velocità.

Come detto, sappiamo poco o nulla riguardo le motorizzazioni previsea per la nuova Porsche Macan commercializzata in Europa. I vertici dell’azienda hanno però confermato che sono state apportate delle modifiche all’assetto e all’elettronica di controllo. Pare comunque probabile che i motori saranno quelli della Porsche Cayenne, prevista anche in versione Diesel.

ARTICOLI CORRELATI