Alfa Romeo Mito Spider

Alfa Romeo si prepara a tornare in USA con la sportiva 4C Competizione e l'inedita Alfa Romeo Mito a cinque porte: abbiamo immaginato la versione cabriolet, perfetta per la costa californiana

Alfa Romeo Mito Spider
Si rincorrono le voci sul ritorno Alfa Romeo negli USA: secondo gli ultimi rumors, la testa di ponte per lo sbarco del Biscione negli Stati uniti è composta da Alfa Romeo 4C e dall’inedita, versatile Alfa Romeo Mito a cinque porte. Infomotori propone ai suoi lettori un’accattivante variante spider dell’Alfa Romeo Mito: questa variante di carrozzeria è tra le più ambite e desiderate negli USA, oltre ad essere apprezzata anche in molti stati europei.

Look aggressivo per l’Alfa Romeo Mito Spider
Il design aggressivo e muscoloso della compatta di Arese si presta perfettamente allo scopo: i massicci passaruota contrastano efficacemente con il parabrezza rastremato stile speedster. Sotto il cofano immaginiamo l’attuale gamma motori incentrata sul 1.4 MultiAir da 155 e 180 cavalli. Non dimentichiamo poi l’Alfa Romeo Mito GTA equipaggiata con il brutale 1.8 Multiair da 240 cavalli, modello vittima della crisi economica globale ma ancora vivo nel cuore degli appassionati: il suo generoso cuore meccanico potrebbe spingere la variante sportiva della “nostra” Mito spider. Il mix di questo propulsore con la carrozzeria di questa Mito spider risulterebbe infatti una combinazione vincente, dal potenziale esplosivo.

I dettagli dell’Alfa Romeo Mito Spider di Infomotori
Un look capace di fondere eleganza ed aggressività: ecco il tratto saliente della pregevole elaborazione grafica protagonista di questo articolo. Particolare vezzoso quanto riuscito è l’idea del designer di “verniciare” virtualmente parte del fascione anteriore della Mito in tinta contrastante con la carrozzeria. La bocca nera dona un tocco di personalità in più alla nostra Mito Cabrio. Al posteriore trovano posto meravigliosamente quattro scarichi tondi, con la promessa di un sound entusiasmante. Il risultato ci sembra elettrizzante, voi cosa ne pensate?

ARTICOLI CORRELATI