Cessa la produzione di Audi TT: verrà rimpiazzata da un crossover elettrico

Era ormai nell'aria da tempo: la produzione di Audi TT, capace di rilanciare l'immagine sportiva del marchio, sta per vedere la fine. Al suo posto un crossover 100% elettrico

Il postulato fondamentale di Lavoisier recita che “Nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma.” In questo caso la celebre Audi TT, piccola sportiva sul mercato da oltre 20 anni, sta per trasformarsi in un crossover elettrico.

Dai vertici di Audi avevano già rese note le proprie intenzioni di fermare la produzione della TT e sostituirla con “un prodotto altrettanto emozionale” ma oggi ne sappiamo qualcosa in più.

Perché l’Audi TT va in pensione?

La piccola roadster di Inglostadt ha avuto un ruolo fondamentale nella storia di Audi. Presentata oltre vent’anni fa come piccola sportiva, ha rilanciato l’immagine di un marchio poco attraente per i giovani (e per chi da una tedesca voleva anche le prestazioni) aprendo la porta del successo al resto della gamma, quasi rinata in termini stilistici.

Ad oggi però i due mondi rappresentati dalla TT sono troppo lontani fra loro. Se cerchi un’Audi veramente sportiva compri una R8, se ne vuoi una con cui fare anche la spesa prendi una RS3. Per la via di mezzo insomma, anche complici le motorizzazioni, non sembra esserci più abbastanza spazio.

Al suo posto un crossover elettrico


Rupert Stadler
, numero uno di Audi, ha dichiarato alla testata britannica Auto Express che il crossover elettrico che andrà a sostituire TT sarà leggermente più piccolo di una Q3 (si parla già di una lunghezza di 4,35 metri) ma, a differenza del celebre SUV urbano, sarà decisamente più basso e sportivo grazie a linee da coupé volte a tracciare un trait d’union con il modello uscente.

Per costruire la vettura, Audi sfrutterà la piattaforma modulare MEB sviluppata dal Gruppo Volkswagen, equipaggiandola con un motore elettrico all’asse posteriore in grado di sviluppare circa 200CV di potenza massima. Sarà poi presente una variante “Quattro”, per la quale verrà aggiunto un secondo motore sull’asse anteriore a garantire maggior potenza e sicurezza. Secondo le indiscrezioni il nuovo crossover dei Quattro Anelli verrà reso disponibile con tre diverse tagli di batteria: da 45 kWh, 58 kWh e 78 kWh. In questo modo si dovrebbe garantire un’autonomia minima di oltre 300Km ed una massima per oltre 500Km in base alla versione scelta.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40
OFFERTA SEMPRE CONNESSA. SOPRATTUTTO CON TE.

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
OFFERTA LA STATION WAGON DA CHI L'HA RESA UNICA
ARTICOLI CORRELATI