NUOVA
USATA

FCA, prodotti a Melfi i modelli “green” di Jeep Renegade e Compass

Il gruppo Fca ha messo in atto un imponente piano di rilancio per i punti produttivi italiani che prevede investimento pari a 5 miliardi di euro. Il piano prevede la produzione della 500 elettrica a Mirafiori, del Ducato alla Sevel, l'Alfa Romeo Tonale a Pomigliano e, appunto, Jeep Renegade e Compass in versione green a Melfi

Saranno prodotte a Melfi, nello stabilimento più moderno e tecnologico di Fca, i modelli “green” di Jeep Renegade e Compass, vale a dire le versioni plug in attese in Europa a metà del 2020.

Le novità nel piano industriale di Fca

Il gruppo Fca ha messo in atto un imponente piano di rilancio per i punti produttivi italiani che prevede investimento pari a 5 miliardi di euro. Il piano prevede la produzione della 500 elettrica a Mirafiori, del Ducato alla Sevel, l’Alfa Romeo Tonale a Pomigliano e, appunto, Jeep Renegade e Compass in versione green a Melfi. La Compass tradizionale continuerà a essere prodotta in Messico, Brasile, Cina e India, oltre che a Melfi (dal primo trimestre 2020), mentre le ibride Renegade e Compass saranno prodotte solo nello stabilimento lucano.

Con Compass abbiamo aumentato in un anno le vendite del 48%. In Emea ne abbiamo venduto nel 2018 più di 78.000, oltre il 40% dei volumi totali di Jeep in Europa. È stato il bestseller del brand in Europa. Quest’anno ha continuato a crescere e ha superato a fine settembre le 58.000 unità. Renegade e Compass sono due modelli Jeep globali venduti in oltre 80 Paesi“, ha detto Marco Pigozzi, responsabile del prodotto Jeep in Emea.

Stiamo valutando la possibilità di farla, sarebbe possibile perché l’architettura è la stessa di Renegade e Compass. Non è ancora deciso“, ha aggiunto Roberto di Stefano, responsabile e-Mobility Emea di Fca. “L’obiettivo è individuare nuovi talenti e predisporre per loro percorsi di crescita: fino a oggi sono stati messi a punto 119 percorso di crescita concretizzati in oltre 300 moduli formativi. Solo nel 2018 sono state presentate e discusse 5.000 idee“, ha spiegato Alfredo Leggero responsabile Mass Market Emea durante l’evento per i 25 anni della fabbrica di Melfi.

ARTICOLI CORRELATI