Ferrari F12berlinetta video del debutto in pista

Dopo il video di Alonso e Massa sulla pista di Fiorano, ecco il primo filmato della più potente V12 mai realizzata dalla casa di Maranello in pista e in strada

Ferrari F12berlinetta: debutto in pista
La Ferrari F12berlinetta ha debuttato in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2012.
Ora è il momento del suo battesimo sull’asfalto, prima in pista e poi su strada. Dopo aver avuto i due piloti della Scuderia Ferrari, Alonso e Massa come collaudatori speciali sulla pista di Fiorano, adesso la più potente vettura V12 mai realizzata dalla casa di Maranello esce nelle sue vesti ufficiali dal box per scatenarsi in pista.

Motore e prestazioni della Ferrari F12berlinetta
La F12berlinetta è la Ferrari stradale più potente e prestazionale di sempre.
l nuovo motore V12 a 65°di 6.262 cm3, ad iniezione diretta, raggiunge prestazioni mai ottenute prima da un 12 cilindri aspirato in termini di potenza e numero di giri. La potenza massima è di 740 CV a 8.250 giri/min, quella specifica di 118 CV/l e il regime massimo di 8.700 giri/min, valori record per questo tipo di propulsori. La sportività è assicurata dalla coppia massima di 690 Nm di cui l’80% disponibile già a 2.500 giri.
Il passo è stato ridotto, motore e posto guida sono stati abbassati, e il nuovo layout delle sospensioni e del cambio hanno permesso di contenere le dimensioni del posteriore. La Ferrari F12berlinetta dunque è più corta, bassa e stretta rispetto alla precedente coupé V12. Vanta una distribuzione ideale del peso con il 54% sul posteriore e un baricentro abbassato e arretrato.

Aerodinamica della Ferrari F12berlinetta
L’aerodinamica è stata sviluppata in integrazione con lo stile, che si contraddistingue per le numerose soluzioni innovative. Tra queste l’Aero Bridge, che per la prima volta sfrutta il cofano motore nella creazione del carico verticale, e l’Active Brake Cooling, ovvero delle portelle di raffreddamento delle prese aria freni che si aprono quando richiesto in funzione delle temperature.
Frutto della collaborazione tra Centro Stile Ferrari e Pininfarina, la F12berlinetta è caratterizzata da un design basato sull’equilibrio delle proporzioni. Uno stile originale e innovativo con elementi tipici della tradizione delle 12 cilindri Ferrari.
Il posteriore reinterpreta in chiave moderna e funzionale il tema della coda tronca, integrando armoniosamente le due derive verticali. L’originale tema a “T” racchiude i due fanali circolari full-LED e il retronebbia di chiara ispirazione Formula 1.
Il corredo tecnologico della F12berlinetta è completato dai più recenti sviluppi dell’impianto frenante carboceramico (CCM3), delle “sospensioni magnetoreologiche Evoluzione” (SCM-E), dei sistemi elettronici di dinamica veicolo (E-diff, ESC, F1-Trac, e ABS prestazionale). Controlli integrati in un’unica centralina più rapida e dotata di un nuovo software “model based”.

Abitacolo della F12berlinetta
Completamente nuovi gli interni, in pelle Frau, che sottolineano l’equilibrio tra la tecnologia avanzata dell’interfaccia uomo-macchina, con tutti i comandi raccolti attorno al pilota, e dettagli raffinati di alta artigianalità, tutti elementi imprescindibili del DNA Ferrari. Gli spazi sono stati ottimizzati per offrire una grande fruibilità anche grazie alla panchetta posteriore collegata direttamente al vano bagagli, quest’ultimo facilmente accessibile dal portellone posteriore. Al centro della plancia spiccano gli innovativi aeratori, tre centrali e due laterali, di chiara ispirazione aeronautica in carbonio e lega d’alluminio. Il passeggero viene coinvolto nell’esperienza di guida grazie al “display emozionale” che può essere posizionato di fronte al suo sedile nella zona tra l’airbag e il cassetto portaoggetti.

ARTICOLI CORRELATI