Genesis

Hyundai Genesis

VOTO 0/5 su 0 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Genesis

L’ammiraglia della Casa coreana ha un ottimo rapporto qualità-prezzo per una vettura del genere che offre molto di serie

STORIA DEL MODELLO

Hyundai Genesis è una berlina prodotta a partire dal 2008. Nasce verso la metà degli anni 2000 con il progetto BH, che vuole dare un’erede all’ammiraglia Hyundai Dynasty, in vendita sul mercato asiatico dal 1996. A causa dell’insuccesso delle vetture di gamma alta Hyundai, tutte a trazione anteriore, la casa coreana inizia a studiare una piattaforma adatta a ospitare la trazione posteriore. Gli elevati costi della progettazione fanno slittare il debutto del nuovo modello fino al Salone di New York del 2007, dove viene esposto il concept Genesis, dotato di un potente motore 8 cilindri abbinato alla trasmissione automatica. Il modello di serie viene svelato un anno dopo allo stesso Salone ed è pensato per competere con Mercedes-Benz Classe E, Audi A6 e Jaguar XF. La prima serie è interamente destinata al mercato americano e asiatico. Nel 2009 viene prodotta anche una versione coupé sportiva a due porte, importata anche in Europa dal 2010. Nel 2013 a Detroit viene presentato il concept HCD-14 Genesis che anticipa le linee della nuova generazione.

CARATTERISTICHE

L’ammiraglia della casa coreana è stata resa più aerodinamica e filante per dissimularne le dimensioni imponenti. Le nervature, i cerchi in lega e le cromature danno al design un tocco più sportivo. Equipaggiata con potenti propulsori a 6 o 8 cilindri, Hyundai Genesis ha una trazione integrale che distribuisce il moto tra gli assali a seconda della situazione di marcia; le logiche di funzionamento sono tre (Eco, Normal e Sport) e la dotazione è così ricca da rendere superfluo un elenco degli optional. Gli interni, completamente rinnovati rispetto alla precedente serie, si ispirano a un cockpit di tipo aeronautico, ma nonostante questo tocco rétro tutte le funzioni possono essere gestite vocalmente o tramite l’head-up display. Gli interni sono curati nelle finiture e nella scelta dei materiali. Non mancano tutti i più recenti dispositivi di assistenza alla guida.

A CHI LA CONSIGLIAMO

Il nome Genesis identifica da qualche anno il marchio di lusso della casa coreana e si arricchirà presto di nuovi modelli, anche elettrici. Ecco perché Hyundai Genesis rappresenta una scelta anticonformista per chi desidera una berlina di rappresentanza a un prezzo più accessibile di quello delle concorrenti tedesche.

ULTIMI ARTICOLI Hyundai Genesis