Jeep Renegade

La nuova Jeep Renegade è protagonista al Salone di New York 2014. Il primo suv compatto del Gruppo FCA viene costruito a Melfi e si basa sulla stessa piattaforma della futura Fiat 500X

Dopo aver fatto tanto parlare di sè nei mesi invernali, durante i quali era stata protagonista di svariati avvistamenti sotto forma di muletto, la nuova Jeep Renegade è tra le regine del Salone di New York 2014. Questo suv compatto prodotto in Italia segna una svolta nelle strategie commerciali di Jeep, che dopo gli ottimi risultati di vendita dello scorso biennio, punta a migliorarsi ulteriormente.

La scelta del nome, Jeep Renegade, è conservatrice e non stupisce affatto, andando a riprendere la tradizione di casa Jeep. Jeep è sempre stata molto attenta e rispettosa della propria tradizione e lo stesso comportamento è stato tenuto con la Renegade. La compatta del Gruppo FCA verrà prodotta a Melfi ed avrà molti elementi condivisi con la futura Fiat 500X.

Già in passato il termine Renegade era stato utilizzato per altri progetti e concept car, ma anche per versioni speciali. Ad esempio per alcune versioni speciali della classica Jeep CJ erede della Willys. Stiamo parlando della CJ del 1970, ma fino al 1986 indicò anche uno specifico allestimento della CJ7. Renegade identificò anche serie speciali di Liberty, Wrangler e Cherokee, mentre nel 2008 al Salone di Detroit fu presentata la Renegade Concept, caratterizzata dall’assenza del tetto e da un sistema ibrido con propulsore 3 cilindri Bluetec da 1.5 litri.

ARTICOLI CORRELATI