USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Lancia Delta: la nuova generazione (elettrica) arriva nel 2026

L'AD di Lancia, Luca Napolitano, ha confermato il progetto futuro di una nuova Delta, che ovviamente sarà spinta da una powertrain elettrica

Era solo questione di tempo: dopo la Ypsilon, che debutterà nel 2024, Lancia ha in programma di far rinascere anche la mitica Delta, per un ritorno in grande stile in chiave “elettrica” che dovrebbe concretizzarsi per il 2026. A dare la conferma ufficiale è stato il suo amministratore delegato, Luca Napolitano, che di fatto ha anticipato il prossimo piano industriale su base decennale del Gruppo Stellantis.

La Ypsilon è il secondo modello più venduto dopo la Panda e l’auto preferita dalle donne – ha affermato NapolitanoAdesso, però, è il momento di guardare al futuro, con prospettive diverse, legittimati da una storia fatta di innovazione a sfondo elettrico: costruiremo vetture con un grande senso di responsabilità nei confronti del mondo in cui viviamo“.

La rivoluzione in casa Lancia verrà ovviamente definita per gradi e si passerà dalle compatte fino alle ammiraglie: la prima, come annunciato, sarà la Ypsilon… ma poi sarà il turno della Delta. “La Delta la vogliono tutti e non può mancare nei nostri piani. Tornerà e sarà una vera Delta: un’auto emozionante, manifesto di progresso e di tecnologia. E ovviamente sarà elettrica“. Quando? Sicuramente non prima del 2026, mentre nel 2027 è previsto il ritorno della Thema.

Questo fermento in casa Lancia permetterà anche di ricostruire una rete di vendita interazionale, grazie alla quale attirare nuovi clienti fuori dall’Italia. Focus anche sulla tipologia di automobilisti che sceglieranno il brand torinese… non più solo donne: “Torneremo a rivolgerci anche ad un target maschile, con età media più alta; un cliente piu’ moderno ed europeo“. Con questi presupposti, il rilancio in grande stile del marchio è praticamente assicurato!

TUTTO SU Lancia Delta
Articoli più letti
RUOTE IN RETE