Lancia nuova Thema, l’ammiraglia Lancia sfrutta il pianale della Chrysler 300

La nuova ammiraglia Lancia è un'auto globale grazie alla base comune con la Chrysler 300 sviluppata pensando a un mercato molto attento come quello italiano e alle concorrenti Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E

La nuova Lancia Thema ha fatto il suo debutto a Ginevra riportando sul mercato un modello storico per la casa del gruppo Fiat. Nata nel 1984 e diventata subito una status symbol per una generazione di italiani, la nuova Lancia Thema unisce il meglio di due mondi, sfruttando il pianale della Chrysler 300 e lo stile italiano, per affrontare il più difficile, ma anche il più prestigioso, dei segmenti con l’ambizione di offrire una vera alternativa.

Dalla vettura americana prende la trazione posteriore e le tre motorizzazioni: il benzina 3.6L V6 da 292 CV con cambio automatico a 8 rapporti e i diesel 3.0L V6 da 190 CV e 224 CV, entrambi dotati di cambio automatico a 5 rapporti.
Lo stile italiano contraddistingue la nuova Thema con interni pregiati in pelle Poltrona Frau e tanti dettagli che corrispondono alle grandi Lancia.
Commercializzata a partire da ottobre in tutte le concessionarie europee, Lancia Thema è disponibile in due allestimenti: Gold e Platinum.

Le dimensioni sono quelle di una ammiraglia vera: lunga 5.084 mm, alta 1.507 mm, larga 1.891 e con un passo di 3.051 mm, a tutto vantaggio dell’abitabilità e delle comodità interna.
Il frontale colpisce con la sua griglia, che unisce in un unico disegno il logo Lancia con le barre orizzontali, ed è impreziosito dai due innovativi proiettori dotati di tecnologia a LED e funzione DRL che insieme formano una “C”, inconfondibile sulla strada.
Il posteriore si presenta con uno spoiler integrato sotto il quale è incastonato il logo Lancia. Illuminano la notte due armoniosi fanali a LED, congiunti tra loro da una fascia cromata che enfatizza la classe della nuova ammiraglia. La muscolosità dell’anteriore è ripresa da due scarichi cromati posteriori che sottolineano stilisticamente la performance dei motori in gamma.

Per competere con le rivali di sempre come Audi A6, BMW Serie 5, Lexus IS e Mercedes Classe E, a testimonianza di un segmento prestigioso quanto molto competitivo, la nuova Thema combina gli standard di riferimento del segmento con l’inconfondibile comfort e lusso che da sempre contraddistingue le vetture Lancia.
Gli interni si contraddistinguono per l’impiego di materiali soft touch, rivestimenti interni di pregio con la disponibilità di sedili in pelle Nappa riscaldati e plancia sellata in pelle Poltrona Frau, inserti in vero legno su consolle centrale, pannelli, porte e volante. La plancia è impreziosita da cromature discrete e da un cruscotto con illuminazione Sapphire Blue, tonalità rilassante ripresa anche nell’illuminazione a LED dell’abitacolo.
La comodità, il comfort e la silenziosità dell’abitacolo sono garantiti dall’utilizzo di un sistema di ammortizzatori e di sospensioni in grado di assorbire le imperfezioni della strada e di pannelli fonoassorbenti.

Lancia Thema presenta tre motorizzazioni a 6 cilindri, tutte dotate di trasmissione automatica e trazione posteriore:
Il propulsore a benzina è un Pentastar V6 di origine Chrysler Group, dotato di nuove implementazioni tecnologiche – nel rispetto della normativa Euro 5 –  capace di erogare una potenza 292 cavalli a 6400 giri/minuto e una coppia massima di 353 nm a 4800 giri/minuto con emissioni di CO2 pari a 199 g/km (consumo ciclo combinato: 8,3l/100km). Così equipaggiata la nuova Thema può raggiungere la velocità massima di 230 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in 7,2 secondi: questo risultato è ottenibile anche grazie al nuovo cambio a 8 rapporti.
I due motori diesel Euro 5, forniti dal produttore italiano VM – leader nella produzione di propulsori a gasolio ad elevato rendimento – erogano rispettivamente 190 CV e 224 CV e sono abbinati ad un cambio automatico a 5 rapporti. In particolare, la versione da 224 CV può vantare una coppia massima di 550 Nm @ 1600-2800 giri/minuto.

Per mantenere i passeggeri connessi, sicuri e in totale comfort Lancia Thema presenta l’innovativo sistema infotelematico Uconnect: proposto di serie sulla nuova ammiraglia, il sistema è dotato di un grande schermo touchscreen da 8,4 pollici, con controlli easy-to-use, e consente di connettere e gestire le proprie periferiche personali (telefoni o riproduttori MP3). Inoltre, sull’allestimento Platinum, Lancia Thema offre di serie l’esclusivo sistema di navigazione Garmin che include i servizi TMC Premium, e un impianto audio premium dotato di 9 speaker più subwoofer per un totale di 506 Watt di amplificazione.

La nuova Lancia Thema offre più di 70 contenuti avanzati di sicurezza attiva e passiva, tra i quali il Keyless Enter-N-Go e il sistema elettronico di stabilità (ESC) di serie con gli esclusivi dispositivi Ready Alert Braking and Rain Brake Support.
Per salvaguardare il pedone in caso di urto accidentale è stato predisposto l’Active Pedrestrian Protection mentre ad assicurare la massima visibilità con ogni condizione di oscurità, Lancia Thema offre di serie i proiettori allo Xenon Smartbeam autoadattativi.
Sono inoltre disponibili, a richiesta, alcuni contenuti innovativi e distintivi che fanno del nuovo modello Lancia il punto di riferimento della categoria.
Il sistema Adaptive Cruise Control (ACC) attua la forza frenante per mantenere la distanza di sicurezza se il veicolo raggiunge un altro veicolo più lento che lo precede. Il sistema regola la velocità e (se necessario) nel modo preinstallato dal conducente, consentendo a quest’ultimo di evitare di intervenire manualmente con frequenza, per una guida molto più rilassata. Contribuisce a questa sensazione di sicurezza e benessere a bordo la funzione supplementare Forward Collision Warning (FCS) che avverte il conducente in caso di possibile collisione. Infine, il sistema Adaptive Cruise Control è ottimizzato per prevenire le conseguenze sfavorevoli del consumo di carburante.
Il Blind Spot Detection è un indicatore visivo posizionato sullo specchietto esterno che segnala l’ingresso nel “punto cieco” di visibilità, ovvero quando si verifica la pericolosa situazione di avere un veicolo affiancato e non vederlo nello specchietto.
Il Cross Path Detection è il sistema che previene il rischio di collisioni a bassa velocità: la presenza di alcuni sensori rileva la presenza di veicoli in movimento mentre il conducente sta effettuando la retromarcia.
Per le manovre, il Parkview Rear Back-Up Camera è la telecamere che viene attivata automaticamente inserendo la retromarcia.

ARTICOLI CORRELATI