Mazda CX-5 MY2018, prime foto spia dei test dinamici

Il SUV medio della Casa giapponese, Mazda CX-5, è stato sorpreso nel corso di alcuni test drive volti a saggiarne l'affidabilità.

A 5 anni dal suo debutto mondiale, che risale al Salone di Francoforte 2011, il SUV medio giapponese Mazda CX-5 pare essere pronto a lasciare il passo alla nuova generazione, la seconda. L’arrivo in commercio della rinnovata Mazda CX-5 dovrebbe avvenire non prima dell’inizio del 2018 e i test drive dei primi muletti sono in corso in questi giorni. Come vediamo dalle foto, i prototipi della nuova generazione di CX-5 sono stati avvistati sulle strade della Germania centrale, dove i tecnici Mazda stanno raccogliendo più dati utili possibile.

Il muletto di Mazda CX-5 è completamente camuffato dai classici adesivi che quasi sempre compaiono nelle fasi iniziali dei test. Alcuni aspetti del SUV medio non possono essere intravisti ma il design complessivo appare evoluto rispetto al modello attualmente in commercio. L’ispirazione è data sempre e comunque dal Kodo Design.

Per quanto riguarda i motori, la nuova Mazda CX-5 sarà certamente equipaggiata con i nuovi propulsori dotati della tecnologia SKYACTIV, abbinati al cambio manuale o automatico e alla trazione anteriore o, in alternativa, integrale.

ARTICOLI CORRELATI