Nissan Leaf: 16.000Km in un viaggio dalla Polonia al Giappone con Marek Kaminski

Ha dell'incredibile l'impresa dell'esploratore Marek Kaminski, che ha percorso 16.000Km a bordo di una Nissan Leaf 2018 partendo dalla Polonia per arrivare fino al Giappone.

Marek Kaminski è un esploratore polare, il primo ad aver raggiunto Polo Nord e Polo Sud nello stesso anno. La sua ultima impresa, svoltasi nell’arco di diversi mesi, lo ha portato a guidare una Nissan Leaf completamente elettrica dalla Polonia (Zakopane) al Giappone, dove ha raggiunto la capitale.

Il leitmotiv della missione, etichettata #NoTraceExpedition, era quello di dimostrare che la mobilità elettrica non ha confini insormontabili ed è possibile intraprendere viaggi di questa portata anche senza un itinerario minuziosamente controllato.

Tra i dati emersi dal viaggio, senza considerare i 3.000Km percorsi in Giappone, Marek ha fatto registrare un totale di 53 ricariche, un’autonomia media di 250Km ed una distanza media percorsa di 493Km, a grandi linee la stessa che  potreste coprire con un’auto a carburante fossile. Considerando che Nissan dichiara 270Km di autonomia nel ciclo combinato WLTP, la nuova Leaf con batterie da 40kW/h ha dimostrato un’affidabilità difficile da raggiungere per altre auto elettriche.

sMarek Kaminski ha raccontato che  “Questo viaggio non ha come unico obiettivo quello di arrivare a destinazione, ma si propone di dimostrare le potenzialità della mobilità elettrica nell’ottica della maggiore sostenibilità” ha sottolineato l’esploratore, già partito per i 16.000Km che lo dividono dal rientro a casa “Nissan LEAF si è rivelata un partner sempre affidabile, sia nelle zone sperdute della Russia, che negli sterrati mongoli o nelle trafficate strade di Tokyo. L’auto e le tecnologie come il ProPILOT hanno dato prova di notevoli capacità anche in situazioni di guida difficili e persino in aree remote con infrastrutture minime siamo riusciti a mantenere LEAF carica e scattante.”

Marek infatti ha attraversato Lituania, Bielorussia, Russia, Mongolia, Cina e Corea del Sud prima di giungere a destinazione “ Nissan LEAF mi ha dato l’opportunità di rispettare il mio impegno e di viaggiare a zero emissioni e quindi mi auguro che questa avventura sia un passo in avanti verso una mobilità sostenibile.”

Potete seguire l’avventura di Marek attraverso il suo profilo Instagram, dove pubblica con regolarità aggiornamenti sul viaggio e sulle innovazioni ecologiche incontrate lungo il percorso.

ARTICOLI CORRELATI