Nissan Micra 2014 dimensioni e consumi

La nuova Nissan Micra sfida per efficienza e manovrabilità le citycar della sua categoria come Toyota Yaris, Mazda 2 e la Chevrolet Spark

Da sempre Nissan Micra fa della grande guidabilità una caratteristica vincente, ottenuta grazie anche alle dimensioni davvero compatte che permettono di utilizzare al meglio la citycar nel suo habitat naturale, ovvero i centri urbani. Con il nuovo restyling 2014 la Micra mantiene inaltrerate queste peculiarità, aggiungendo nel contempo maggior comfort e nuove dotazioni tecnologiche che la rendono ottimale anche a percorrere distanze più significative.

Di fatto il restyling della gamma non si è limitato ad un aggiornamento estetico, ma anzi, per rendere la Nissan Micra più adatta agli standard europei un grande lavoro è stato fatto per quanto riguarda gli interni, a partire dalla grafica del cruscotto. La console centrale è resa più elegante dalle finiture nero lucido. Cambiano i tessuti: a nido d’ape per gli allestimenti Visia e Acenta, scamosciato con impunture doppie per i modelli Tekna al top della gamma. Non manca la tecnologia a bordo. Si comincia dagli ingressi Usb e Aux nella plancia e dalla presa da 12V per ricaricare cellulari e lettori Mp3 in auto. La vera novità però è il sistema di navigazione satellitare e comunicazione NissanConnect, con schermo touchscreen ingrandito a 5,8″.

Un cambio significativo che dimostra come Nissan voglia ottenere una vettura globale si, ma in grado di soddisfare le esigenze dei clienti europei. La manovrabilità resta in ogni caso inalterata anche con questo aggiornamento, con i suoi 3.82 metri in lunghezza e una carreggiata di 1.66 metri. Inoltre le manovre di parcheggio vengono rese più semplici grazie al raggio di sterzata minore della sua categoria.

Sotto il cofano della rinnovata Nissan Micra troviamo motori moderni e sobri nei consumi. Il motore tre cilindri da 1.2 litri, abbinato a un cambio manuale a cinque marce, eroga una potenza di 80 CV e permette di raggiungere una velocità massima di 170 km/h. Per lo scatto da 0 a 100 km/h impiega 13,7 secondi.

ARTICOLI CORRELATI