VOTO 4/5 su 25 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Juke

Originale, accattivante, aggressivo: Nissan Juke ha di fatto creato una nuova nicchia di mercato. In una carrozzeria lunga appena 414 cm i design della celebre casa giapponese hanno fuso ad arte le linee sfuggenti di una coupé con i tratti muscolosi e l'assetto rialzato tipici delle sport utility. Un altro tratto distintivo della Juke è costituito dai fari anteriori sdoppiati: i gruppi ottici principali, circolari e di grandi dimensioni, lambiscono la calandra della vettura, mentre luci disposizione ed indicatori di direzioni trovano posto all'altezza del cofano sugli angoli della vettura. Lo stile trasgressivo ed avveniristico della carrozzeria prosegue anche allìinterno della vettura. L'abitacolo è rifinito con cura, mentre lo spazio disponibile è più che adeguato per quattro adulti. La console centrale ospita i comandi di radio-navigazione e climatizzazione, mentre il tunnel rialzato rende agevole l'azionamento della leva del cambio. La carrozzeria a cinque porte favorisce l'accessibilità. La capacità di carico del bagagliaio oscilla tra 354 e 1189 litri, a seconda della posizione del divano posteriore. Il vano di carico, caratterizzato da una forma regolare, è sfruttabile fino all'ultimo centimetro cubo. Quali sono le rivali di Nissan Juke? Nissan Juke si colloca nella vivace nicchia dei crossover derivati dal segmento B. La rivale più diretta è la recente Toyota C-HR, crossover compatta dal carattere dinamico disponibile anche con motorizzazione hybrid. Stilisticamente aggressiva ed efficace su strada, anche Mazda CX-3 si candida a perfetta rivale della Juke. Nella fascia alta del segmento la baby crossover di casa Nissan affronta senza complessi Audi A2 e Mini Countryman, entrambe caratterizzate da un brand molto forte e da prezzi di listino più elevati. Ulteriori alternativa a Nissan Juke sono costituite da Renault Captur, Peugeot 2008 SUV, Opel Mokka X, Ford EcoSport, Fiat 500X e Jeep Renegade. Nissan Juke, un po' di storia Questa seducente crossover del segmento B ha attirato l'attenzione di automobilisti, addetti ai lavori e giornalisti sin dalla sua introduzione nel mercato avvenuta nel 2010, subito dopo la presentazione al Salone di Ginevra dello stesso anno. Il nome di questa vettura fuori dagli schemi deriva dal gergo legato al football americano: “juke” è una mossa improvvisa del running back finalizzata a spiazzare la difesa nemica. Nissan ha fatto esattamente questo: ha colto di sorpresa la concorrenza con un prodotto nuovo immediatamente recepito ed apprezzato dal mercato europeo. Tale successo è tutt'ora particolarmente rilevante in Italia, dove la Juke è un vero e proprio fenomeno di mercato. La gamma motori di Nissan Juke Juke è spinta da una vasta gamma motori con soluzioni diesel, benzina e a doppia alimentazione benzina / GPL. Sul fronte diesel troviamo esclusivamente Juke 1.5 dCi da 110 cavalli. Questa collaudata motorizzazione, abbinata esclusivamente alla trazione anteriore, consente buone prestazioni e consumi di carburante sull'ordine dei 25 km con un litro nel ciclo medio. Lo scatto da 0 a 100 km/h richiede 11,2 secondi, mentre la velocità massima è di 175 km/h. Sul versante benzina l'offerta parte dal 1.6 aspirato offerto negli step di potenza da 94 e 117 cavalli. Potenza di 116 per il sofisticato propulsore 1.2 DIG-T. Grazie al peso ridotto ed alla favorevole curva di coppia erogata questo piccolo gioiello consente alla Juke di toccare i 178 km/h e di passare da 0 a 100 km/h in appena 10,8 secondi. Troviamo infine la variante ad alte prestazioni Juke 1.6DIG-T abbinata alla trazione integrale 4WD e in grado di erogare 190 cavalli. Lo stesso propulsore portato a ben 214 cavalli spinge Juke Nismo RS, disponibile con trazione anteriore o 4WD. L'alternativa a doppia alimentazione benzina e GPL è costituita da Juke 1.6, in gradi di erogare 116 cavalli e proposta esclusivamente con trazione anteriore. Per chi è adatta Nissan Juke? Juke è perfetta per chi ama farsi notare e distinguersi dal “gregge” anche al volante. Il look di questa sorprendente crossover non ha perso un'oncia di smalto a ben sette anni dal lancio commerciale del modello originale, diventando una vera e propria icona di stile. Va inoltre considerata la notevole praticità di questa vettura nell'utilizzo quotidiano: dimensioni compatte, grande agilità e posizione di guida rialzata rendono la crossover Nissan l'arma definitiva per sconfiggere il tentacolare traffico urbano, provare per credere. Quale versione scegliere? La versione più equilibrata di Nissan Juke è probabilmente l'alternativa diesel, spinta dal valido 1.5 dCi da 110 cavalli. Questo propulsore, regolare nel funzionamento e silenzioso, ha un temperamento brillante ed allo stesso tempo garantisce ottime percorrenze. Inoltre, sul mercato dell'usato i crossover del segmento B con motore diesel sono richiestissimi, consentendo alla Juke diesel di mantenere nel tempo un valore residuo più alto rispetto alle varianti a benzina. Chi desidera mettersi al volante di una vettura aggressiva e dal temperamento squisitamente sportivo può invece optare per la potente Juke Nismo 4WD da 214 cavalli.

ULTIMI ARTICOLI Nissan Juke