Nuova Volvo XC90, teaser ufficiali per la lussuosa SUV in arrivo nel 2014

La seconda generazione della Volvo XC90 si annuncia estremamente moderna e dinamica. Potete apprezzarne le linee guida negli schizzi rilasciati in forma ufficiale dalla casa svedese

Teaser ufficiali per la nuova Volvo XC90 in arrivo nel 2014
Volvo rilascia una serie di teaser relativi alla nuova generazione della sport utility king size XC90. Le immagini non prefigurano il modello definitivo, ma danno un’idea abbastanza precisa del percorso stilistico che la casa svedese intende intraprendere per i futuri modelli. I tratti più caratterizzanti appartengono al muso della vettura, dominato dalla nuova calandra vista nelle recenti concept car Volvo You e Volvo Universe. I fari anteriori sono costituiti da LED ed assumono un’originale forma a ferro di cavallo, mentre la presa d’aria del radiatore trapezoidale dona slancio all’insieme. La fiancata riceve slancio dalla linea di cintura alta e dalla finestratura ridotta in altezza. La coda evolve il concetto stilistico introdotto dalla SUV media Volvo XC60: i fari si riducono ad un profilo di LED dallo sviluppo curvilineo, che corre lungo il montante per poi svilupparsi nel faro vero e proprio. Una profonda nervatura orizzontale sovrasta il portatarga, enfatizzando la grinta dell’insieme.

La Nuova Volvo XC90 “dimagrisce” grazie alla Scalable Platform Architecture
Come accennato nel sottotitolo di questo articolo, la nuova Volvo XC90 dovrebbe vedere la luce all’inizio del 2014. I dati tecnici relativi a questo nuovo modello sono ancora per forza di cose assai limitati. A quanto pare, la Volvo XC90 dovrebbe adottare un telaio inedito, frutto del progetto “Scalable Platform Architecture”. Si tratta di una piccola rivoluzione tecnica per la casa svedese: una sola piattaforma modulare sarà alla base della maggior parte dei modelli Volvo: estremamente leggera, garantirà un notevole risparmio di peso complessivo per ogni vettura, sull’ordine dei 100 – 150 kg. nessuna notizia per ora riguardo i propulsori: plausibile l’adozione di un motore ibrido oltre ai canonici diesel e benzina.

ARTICOLI CORRELATI