Peugeot 208 GTI, erede della 207 sportiva, inizia i test invernali

Foto spia della versione sportiva della compatta due volumi del Leone. Ci si aspetta un motore da 150 CV per rispondere alle rivali Fiat Grande Punto Abarth e Volkswagen Polo GTI

Peugeot 208 GTI
Leggendo del progetto A9 del Leone, cioè l’inedita Peugeot 208 solo che poche settimane fa, più di qualcuno si è chiesto se i francesi non stessero già pensando ad una sua versione hot.
Eccoli accontentati: queste immagini sono una risposta alle loro fantasie.
Infatti il nostro fotografo spia ha sorpreso la Peugeot 208 GTi Concept durante l’inaugurazione dei suoi test invernali.
Nata per sostituire l’apprezzata 207 e sfidare nel segmento B rivali del calibro di Fiat Grande Punto, Renault Clio e Volkswagen Polo solo per citarne alcune, la 208 deve fare i conti anche con le loro versioni elaborate e più ricche di cavalli (per esempio i 165 della Punto Abarth, i 128 della Clio GT Gordini ed i 180 della Polo GTI), che fanno tanto immagine e magari non servono ad aumentare i volumi di vendita ma sono sempre apprezzate dal pubblico dei più giovani.

Peugeot 208 GTI foto spia
La 208 peperina al momento delle foto era stata appena scaricata dalla bisarca che l’ha consegnata in Scandinavia e camuffata da una coltre di neve giacciata.
Ma si vedono benissimo i due doppi scarichi laterali nella parte posteriore e i vetri posteriori oscurati. Confrontando la Peugeot 208 GTI con il modello in parte, si nota anche un assetto ribassato adeguato alle sue caratteristiche sportive: tra le quali, un motore da circa 150 CV.

ARTICOLI CORRELATI