Porsche Panamera GTS

La Porsche Panamera Gran Turismo Sport è la versione più sportiva, con 430 CV e 520 Nm. Disponibile a partire da un prezzo di 119.879 euro

Porsche Panamera GTS
Nuova versione per la granturismo tedesco: al Salone di Ginevra 2012 è stata presentata la Porsche Panamera GTS, la materializzazione senza compromessi di caratteristiche dinamiche e di comfort secondo gli ingegneri Porsche, con un occhio di riguardo per la l’efficienza e la sportività.
GTS è  la sigla che combina la performance elevata derivata dalla pista con la grande sportività nella guida quotidiana.

Disponibilità e prezzo della Porsche Panamera GTS
Porte aperte per la Porsche Panamera GTS sabato 24 e domenica 25 marzo. Il prezzo della GTS è di 119.879 euro (IVA inclusa).

30 Foto

Design della Porsche Panamera GTS
La Panamera GTS è bassa, larga e filante ovvero le tipiche proporzioni delle vetture sportive. Frontale, fianchi e coda riconoscibili al primo sguardo in una Porsche che si distingue dalle vetture della sua categoria.
Partendo dal frontale, la Panamera GTS dispone, di serie, di fari principali Bi-Xenon dotati ciascuno di quattro luci diurne con tecnologia a LED. Derivati dalla Panamera Turbo, ma con una differenza: le fasce interne in colore nero. Funzionali i moduli luce frontali della Panamera Turbo, con luci a LED intorno agli indicatori di direzione.
Il paraurti anteriore dal design sportivo si caratterizza per le grandi prese d’aria a sinistra e a destra.
Ad accentuare la grinta della Porsche Panamera GTS le griglie laterali di uscita dell’aria, poste dietro alle ruote anteriori e le minigonne, che contribuiscono a dare una impressione più bassa dell’auto, già ribassata di 10 mm.
Al posteriore la versione GTS della Panamera monta lo spoiler della Panamera Turbo che incrementa il carico aerodinamico e la stabilità di guida alle alte velocità: a partire da 90 km/h infatti non solo fuoriesce verso l’alto, ma anche a destra e a sinistra.
Per una maggiore funzionalità rispetto all’incremento di potenza, la Panamera GTS monta di serie i cerchi da 19″ della Panamera Turbo mentre l’impianto frenante, anch’esso derivato dalla versione Turbo, è riconoscibile dalle pinze dei freni in colore rosso.
Per la Panamera GTS, oltre alla gamma di colori per l’esterno prevista per gli altri modelli Panamera, è disponibile su richiesta anche il colore rosso carminio. Unito ai contrasti in colore nero, questo colore fa risaltare ulteriormente la sportività della vettura.
La scritta «Panamera GTS» sul cofano posteriore e le scritte opzionali sul bordo inferiore delle porte anteriori completano l’immagine complessiva.

Abitacolo della Porsche Panamera GTS
Gli interni sono tipicamente Panamera: chiari, ergonomici e ancora più sportivi grazie, ad esempio, alla combinazione, offerta di serie, di pelle e rivestimenti interni esclusivi in una gamma di colori degli interni a scelta fra 5 tonalità. Le fasce centrali dei sedili sportivi adattivi, la parte superiore dei poggiabraccia porte e tunnel centrale anteriore, il cielo sono in rivestimenti interni esclusivi.
Il volante SportDesign con paddles in lega leggera è di serie. Su richiesta è disponibile anche con la corona dello sterzo rivestita in rivestimenti interni esclusivi nera.
I sedili sportivi adattivi, di serie, con imbottitura più rigida e i fianchi della seduta e degli schienali rialzati, assicurano un buon contenimento laterale e un sostegno sportivo. La regolazione elettrica a 18 vie permette di adattare perfettamente i sedili alle esigenze degli occupanti, agendo su altezza della seduta, inclinazione di sedile e schienale, lunghezza della seduta, regolazione longitudinale e del supporto lombare a 4 vie. Inoltre, i fianchi della seduta e dello schienale sono regolabili elettricamente, per aumentare il comfort nei percorsi più lunghi o per un contenimento laterale su misura in curva.
Di serie sono presenti anche i sedili anteriori riscaldabili e la memorizzazione della posizione della seduta per guidatore e passeggero, dei supporti lombari, della posizione del volante e dello specchio retrovisore esterno lato guidatore.
I due sedili singoli posteriori offrono uno spazio confortevole per la zona delle gambe e della testa anche per i passeggeri di corporatura robusta. Gli schienali sono ribaltabili separatamente in proporzione 40:60, per una capacità di carico fino a 1.263 litri.
Una particolarità: per la Panamera GTS, in combinazione con gli interni in colore nero, è disponibile come optional un pacchetto di equipaggiamento in 2 colori con cuciture in colore rosso carminio o argento GT su cruscotto, pannelli porta, sedili, poggiabraccia del tunnel centrale, porte e tappetini.
Ad esaltare l’ambiente intento l’impianto audio Bose per ascoltare al meglio la propria musica preferita. Il sistema dispone di amplificatore a 9 canali. I 14 altoparlanti, incluso un potente subwoofer attivo da 200 Watt, assicurano un’esperienza acustica armoniosa e trasformano la Panamera in una sala da concerto viaggiante. Potenza nominale: 585 Watt.
Oltre all’impianto audio Bose la consolle centrale della Panamera GTS consta di un sistema di infotainment che permette la connessione di vari gingilli tecnologici, dallo smartphone al lettore Mp3

Motore della Porsche Panamera GTS
La Panamera GTS è spinta da un motore aspirato V8 da 4,8 litri in costruzione leggera. Con pistoni in getto di alluminio, testate dei cilindri in struttura monoblocco di alluminio e una lubrificazione a carter secco integrata che garantisce una perfetta lubrificazione anche in situazioni di guida estreme. Derivato dal motore della Panamera 4S, sviluppa 430 CV (316 kW) che sono 30 in più ed una coppia massima di 520 Nm, 20 in più dell’origine.
Questo incremento di potenza è stato ottenuto, tra gli altri, adottando alberi a camme di aspirazione modificati, con un’alzata valvole maggiore, e una nuova aspirazione dell’aria con due moduli filtro aria supplementari collocati a destra e a sinistra del paraurti anteriore.
A regimi superiori a 3.500 giri/min si aprono le alette dei moduli filtro aria per convogliare più facilmente aria al motore. A velocità più elevate, grazie alla pressione dinamica del flusso d’aria, si ottiene un ulteriore incremento di potenza.
Inoltre, è stata adottata una gestione del motore modificata e funzionale alla Panamera GTS che permette, ad esempio, alla coppia motrice di svilupparsi ancora più rapidamente. Ciò si traduce in una risposta del motore decisamente più diretta. Oppure, grazie alla breve disattivazione parziale dei cilindri durante i passaggi da una marcia all’altra, in tempi di cambiata ancora più brevi del PDK (Porsche Doppelkupplung) a 7 velocità di serie.
Di serie, abbinato al V8 aspirato, c’è il cambio a doppia frizione PDK a 7 rapporti con modalità di cambiata manuale e automatica che combina sportività, efficienza e comfort. Consente rapidi cambi marcia senza interruzione della forza motrice. Dalla 1a alla 6a marcia il rapporto di trasmissione ha un’impostazione sportiva, la velocità massima si raggiunge con la 6a marcia. La 7a è una marcia di riposo e riduce il numero di giri, anche a velocità elevate.
Nella versione GTS della Panamera il PDK è stato reso ancora più sportivo: in base al programma di cambio selezionato («Normale», Sport o Sport Plus) la cambiata varia da sportiva a spiccatamente sportiva. Così, ad esempio, nel passaggio alle marce superiori con una breve disattivazione parziale dei cilindri, il numero di giri del motore viene adeguato velocemente al numero di giri del cambio, permettendo tempi di cambiata ancora più rapidi. Tutto accompagnato da un sound del motore tipico delle vetture da gara.
In modalità Sport Plus il PDK è orientato alle massima performance: nel passaggio alla marcia superiore, ad esempio, la coppia motore non perde giri e l’utilizzo della forza motrice è ottimizzato per raggiungere la migliore accelerazione.
Inoltre, sempre di serie, la Panamera GTS è dotata della funzione automatica Start-Stop che può essere attivata o disattivata premendo un tasto. In situazioni specifiche, la funzione rimane inattiva, ad esempio in caso di temperatura esterna molto elevata, in salite molto ripide o se il livello di carica della batteria è basso. Così come in modalità Sport o Sport Plus attivate.

Prestazioni e consumi della Porsche Panamera GTS
le modifiche apportate fanno si fanno percepirere già nel sound del motore, decisamente più vigoroso. Nel programma Sport Plus, la Panamera GTS accelera da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 288 km/h.
In breve: il propulsore della Panamera GTS si concentra totalmente sull’essenziale e cioè la massima sportività.
I consumi comunicati dalla casa tedesca (valori forniti secondo gli standard Euro 5 715/2007/CE e 692/2008/CE e del NEFZ, il nuovo ciclo di guida europeo) si attestano su 16,1 l/100 km nel ciclo urbano (15,8 in combinazione con pneumatici All-Season per cerchi da 19” a basso consumo energetico), di 8,0 l/100 km nell’extraurbano (7,8) e di 10,9 nel misto (10,7), mentre le emissioni di CO2 fatte registrare dalla Panamera GTS sono di 256 g/km (251).

Sistemi di sicurezza a disposizione della Panamera GTS
Oltre ad un abitacolo che si imbottisce di sette airbag in caso di scontro (airbag per le ginocchia e airbag full-size lato guidatore e passeggero, sistema di protezione contro l’impatto laterale) la Panamera GTS dispone del Porsche Side Impact Protection System (POSIP). Questo sistema è composto da airbag laterali per guidatore e passeggero, airbag a tendina lungo l’intera area del telaio del tetto e dei finestrini laterali, dal montante anteriore a quello posteriore, e da barre trasversali contro l’impatto laterale nelle porte. Come optional sono disponibili airbag laterali per la zona dei sedili posteriori.
L’assistente per i cambi di corsia (SWA) controlla tramite sensori radar la zona posteriore della vettura, compreso l’angolo cieco. Da una velocità di 30 km/h, il sistema segnala al guidatore, tramite una spia luminosa negli specchi retrovisori esterni, se un veicolo sopraggiunge velocemente da dietro o se si trova nell’angolo cieco della vostra vettura. Proprio in autostrada, l’assistente per i cambi di corsia (SWA) aumenta il comfort e la sicurezza, senza influire nella gestione della vettura, e può essere disattivato in qualsiasi momento.
Su richiesta, è disponibile il sistema adattivo di regolazione della velocità (ACC) che regola la velocità in funzione della distanza dal veicolo che ci precede. Se si imposta una velocità e ci si avvicina ad un veicolo che procede più lentamente davanti, il sistema riduce la velocità della Panamera GTS, decelerando o frenando dolcemente, fino a raggiungere una distanza che può essere precedentemente impostata. Se il veicolo che precede rallenta ancora, il sistema adattivo di regolazione della velocità (ACC) riduce ulteriormente anche la vostra velocità. Quando la carreggiata è nuovamente libera, il sistema accelera nuovamente, fino a raggiungere la velocità impostata all’inizio.
Il ParkAssistant (Porsche Stability Management) è di serie, dotato di 4 sensori integrati nella parte posteriore della vettura, indica, tramite un segnale acustico, la presenza di eventuali ostacoli presenti dietro la vettura. Come optional è disponibile il ParkAssistant ampliato con 6 sensori integrati nel frontale della vettura. In questo caso, sul display centrale compare anche un segnale ottico con la riproduzione grafica della zona circostante la vettura.
La telecamera posteriore opzionale (solo in combinazione con PCM e ParkAssistant anteriore e posteriore) facilita le manovre di parcheggio in retromarcia con l’aiuto delle immagini riprodotte dalla telecamera e delle linee di riferimento dinamiche, visibili sullo schermo del PCM.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/porsche-panamera-gts_48829/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis