USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Renault Megane E-Tech Electric: le foto della versione pre produzione

Renault ha presentato la versione pre produzione della Megane E-Tech Electric (o più semplicemente MeganE) anche s scoperta da adesivi camouflage. La vettura avrà un motore da 217 CV e una batteria da 60 kWh che le consentirà di avere un'autonomia di 450 km nel ciclo WLTP. La commercializzazione avverrà all'inizio del 2022

La storia della Renault Megane E-Tech Electric, vale a dire la versione elettrica della berlina Megane si arricchisce di un nuovo capitolo. Dopo i primi scatti svelati nei mesi scorsi, la vettura è stata presentata nella sua versione definitiva anche se coperta da adesivi camouflage che, per il momento, hanno il compito di creare ancora un po’ di mistero sulle linee.

Renault Megane E-Tech Electric: le caratteristiche

In Renault credono fortemente in Renaulution, il piano strategico voluto dal Ceo Luca de Meo e che prevede il lancio di sette modelli elettrici nel segmento C entro il 2030 e Renault eVision (di fatto Renault Megane E-Tech Electric ma che potrebbe anche chiamarsi MeganE) rappresenta un passo determinante. La nuova berlina elettrica francese conferma la stessa silhouette robusta e compatta e il frontale con gruppi ottici sottili collegati tra loro da una striscia e completati alle estremità da una S che li raccorda alla presa d’aria e allo spoiler inferiore. Sul retro le luci sono sottili, ad andamento orizzontale e collegate da una striscia luminosa. Non poteva mancare il nuovo logo Renault, retroilluminato.

Renault ha confermato che la Megane E-Tech Electric sarà basata sulla piattaforma Common Module Family-Electric Vehicles (CMF-EV), progettata esclusivamente per veicoli 100% elettrici e avrà un motore da 160 kW (pari a 217 CV) e una batteria da 60 kWh che le consentirà di avere un’autonomia di 450 km nel ciclo WLTP. La produzione in serie inizierà a fine anno nello stabilimento di Douai, mentre la commercializzazione avverrà all’inizio del 2022.

TAGS:
TUTTO SU Renault Mégane
Articoli più letti
RUOTE IN RETE