Restare in forma guidando un auto elettrica: più strada e una dieta più sana

Il passaggio all'auto elettrica ha un impatto positivo anche sulla salute: Tesla Model S ci permette di mangiare meglio, camminare di più e spendere meno. Ecco quanto può migliorare la vostra salute al volante di una macchina a zero emissioni

Le auto elettriche non solo amano l’ambiente e le città non emettendo sostanze nocive con ricariche sempre più eco visto che le energie rinnovabili sono in forte crescita ma anche la nostra salute facendovi camminare di più e mangiare e bere meglio risparmiando al contempo tanto euro per ogni viaggio.

Tutti si soffermano sui vantaggi ambientali delle auto elettriche per la natura, ma guidare una vettura elettrica fa bene anche al pilota ed ai suoi passeggeri!

Non si tratta di una ricerca svedese o californiana ma di una esperienza diretta di chi vi scrive che da ottobre sta guidando in lungo ed in largo una vettura elettrica. Guardando la mia applicazione “Salute” ho notato con piacere di aver incrementato notevolmente le mie camminate da quando utilizzo la Tesla Model S per le mie trasferte di lavoro.

Amo camminare come testimonia la media mensile superiore ai 5 chilometri giornalieri (purtroppo in Italia sono troppe le persone e pure i ragazzi che non fanno neppure un chilometro di passeggiata al giorno salendo e scendendo di vettura senza neppure attraversare la strada!) ma da ottobre la già buona media è salita a 6,7 proprio ad ottobre e 6,5 km a novembre contro i 5,5 di settembre mentre dicembre non fa testo avendo lasciato la vettura ferma per un terzo del mese (scendendo comunque a 5,5 km ). Da notare che ad ottobre 2016 avevo fatto 4,8 km ed appena 4,2 km a novembre che sono i mesi in cui ci si muove di meno a piedi causa maltempo e freddo più giornate corte che riducono la possibilità di passeggiare le sera se non si vuole ibernare …!

Perché si cammina di più con un’automobile elettrica.

Dopo la perplessità iniziale, la risposta ed il merito va dato alle colonnine elettriche che ti spingono a fare qualche metro in più per raggiungere un bar, ristorante o magari centro commerciale dove sei spinto a fare altri metri. Questo vale sia per gli amici che guidano una BMW i3 o una Renault Zoe o una Nissan Leaf o qualsiasi altra auto elettrica con le Tesla che hanno un ecosistema elettrico ancora più avanzato e “salubre” grazie ai 27 Supercharger ed alle centinaia di Destination Charge che sono posizionate nei pressi di centri commerciali, bar e ristoranti dove la passeggiata scatta quasi spontanea se non si deve guardare la posta o telefonare durante i 20 minuti di una sosta media.

Brescia chilometrica ma grazie anche ad Ikea e tanti supermercati Auchan, Esselunga e Centri Commerciali.

Un esempio splendido è dato dal SC Tesla di Brescia giusto dentro il Centro Commerciale Elnos dove trovate oltre 130 negozi più la stessa Ikea a cui si aggiunge un piano riservato ad una ottima ristorazione…
Arrivati a Brescia una sosta ai servizi è quasi obbligatoria con toilette ben più curati di purtroppo molte tradizionali stazioni di servizio dove l’Italia non fa certo bella figura per prima coi numerosi turisti!
Il parcheggio Tesla é invidiatissimo perché a pochi passi dall’entrata ma una volta all’interno vi verrà voglia di dare un’occhiata ad almeno un paio di negozi prima di salire sul piano ristorazione dove il caffè può essere tranquillamente sostituito da un frullato o un buon gelato artigianale…

Non pago il pieno e risparmio pure a pranzo e cena rispetto ai ristoranti autostradali.

Non me ne voglia la splendida Famiglia Benetton proprietaria di Autogrill oltre che di Autostrade per l’Italia ma sono quasi 90 giorni che non mi fermo in una loro stazione di servizio e mi sono accorto di bere meno caffè e molte più bevande salubri, pranzando e cenando spendendo meno e mangiando meglio (da Accademico della Cucina mi reputo abbastanza obiettivo ) grazie alla concorrenza ed alla offerta.

Non pagando il pieno di rifornimento, gli elettrici possono permettersi di spendere quegli Euro che gli amici che guidano una vettura a combustione interna devono dedicare a benzina o Diesel …

Anche chi paga il pieno di energia ad ENEL o loro competitor spende sempre un quarto dei benzina potendosi quindi permettere un break più salutare o magari fare un piccolo pensierino alla propria metà o ai bimbi che diventano subito i primi sponsor della mobilità elettrica!

Tanto tempo perso o guadagnato?

 Dopo 90 giorni elettrici e più di 10.000 km a zero emissioni posso dirvi che il tempo investito nelle ricariche non ha prezzo offrendo vantaggi incredibili all’ambiente, al vostro portafoglio e soprattutto alla vostra salute.

Molti automobilisti tradizionali non comprendono ancora il valore della sosta ritenendo che bisogna partire da Venezia ed arrivare a Torino senza mai fermarsi per non si sa quale motivo restando isolati per almeno 4 ore dalla posta elettronica oltre ad arrivare con una soglia di attenzione pericolosamente bassa con zuccheri al limite ed una alimentazione destinata al basso vista la fame attesa ed il nervosismo causato dallo stesso calo dei sali minerali !

Non sarebbe meglio partire da Venezia col pieno elettrico, fare una sosta di 15 minuti a Brescia, riprendere fino a Piacenza se si arriva in orario pranzo per poi arrivare a Torino in forma per il proprio giro di clienti, fermandosi alla fine in un SuperCharger per riempire la propria Tesla gratuitamente mentre si cena…???

É davvero un’ora persa o un’ora guadagnata, ricordando che tutte le auto elettriche hanno il cambio automatico che offre un comfort di marcia impensabile per un manuale, specie durante le code… Inoltre molte elettriche hanno il cruise control o persino la guida assistita evoluta come la nuova Nissan Leaf ma anche la Hyundai Ioniq ed ovviamente la Tesla che sembra un Frecciarossa su gomma…!

Ed in più incredibilmente vi fate tanti amici e se avete problemi troverete sempre aiuto da un altro elettrico !

 

Altro aspetto ignoto a benzina e diesel è l’amicizia ed il sostegno fra elettrici di qualsiasi marca che ricorda un po’ i motociclisti o i primi automobilisti di fine Ottocento! Gruppi Whatsapp, forum, social nonché club stanno fiorendo per sentirsi meno soli in questa fase quasi pionieristica. Se si ha un problema basta chiedere al gruppo di riferimento un consiglio e dopo pochi minuti la soluzione é arrivata ! Tesla è avanti pure qui con due Club riconosciuti dalla Tesla Motor Company ma completamente autonomi da Elon Musk quali il Tesla Club Italy ed il Tesla Owners Italia che riuniscono numerosi proprietari di Model S ed X in attesa della Model 3 attesa in Italia per fine anno!

Sembra incredibile che a fronte di evidenti vantaggi solo lo 0,1% delle immatricolazioni siano di auto elettriche in Italia , vero fanalino di coda europeo pur essendo già oggi più conveniente e sano guidare una vettura elettrica rispetto ad una tradizionale.

Un secolo di termico non si cambia in un giorno, ma la rivoluzione elettrica è iniziata e sarà davvero dura recuperare per chi oggi la deride o la snobba, pensando che i cinesi fra meno di 7 anni venderanno più di 7 milioni di auto elettriche all’anno (un terzo del totale) e già dal 2018 Milano comprerà solo bus elettrici come a già iniziato Torino lo scorso anno…

Il nostro invito è di iniziare a provare una vettura elettrica, non necessariamente una Tesla poiché anche una Citroën C Zero o una Smart elettrica vi faranno riassaporare il piacere di guidare con brio e col massimo rispetto per voi e le vostre generazioni.

Nel nostro caso i vantaggi stanno declassando gli ovvi inconvenienti di una rivoluzione ancora giovane ma davvero elettrizzante. Per chiudere segnalo che guidare elettrico diventa anche una ottima dieta avendo perso un chilo da quando la sto guidando pur avendo aumentato chilometraggio e tempo trascorso in auto !!!

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/restare-in-forma-guidando-un-auto-elettrica-piu-strada-e-una-dieta-piu-sana_160699/

Vuoi tenerti aggiornato su Tesla Model S?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis