USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Seat Tarraco 2021: al via la produzione della e-Hybrid da 245 CV

Il SUV premium della casa spagnola ottiene la tecnologia ibrida plug-in e arriverà sul mercato nel primo trimestre del 2021

Dopo la Leon, Seat si lancia nel mondo dell’elettrificazione su quattro ruote con la Tarraco e-Hybrid, versione ibrida plug-in che entrerà definitivamente in produzione nei prossimi giorni presso lo stabilimento di Wolfsburg, in Germania. Si tratta di un grande passo in avanti per la factory di Martorell, che come molti altri marchi punta tutto sulle tecnologie del futuro con un SUV premium che diventerà, di fatto, il più potente mai creato.

La Tarraco e-Hybrid, infatti, sarà equipaggiata con una powertrain composta da un’unità turbo-benzina 1.4 TSI da 150 cavalli e da un motore elettrico da 115 cavalli, associato a un pacco batterie agli ioni di litio da 12,8 kWh. Una configurazione decisamente interessante, che permetterà a questo SUV di arrivare a una potenza di ben 245 cavalli e a una coppia massima di 400 Nm, scaricabili a terra attraverso l’apposito cambio automatico DSG a doppia frizione e sei rapporti.

Seat Tarraco e-Hybrid 2021

Cosa significano questi numeri? Che la Tarraco e-Hybrid è capace di un’autonomia massima di 49 km in modalità completamente elettrica (la e-Mode), rimpiazzabile con altri tre “driving modes” che danno la possibilità al guidatore di adattare la vettura alle varie esigenze quotidiane. Quello di default si chiama “Automatic Hybrid” e parte già al primo avvio del SUV nel caso in cui le batterie siano sufficientemente cariche: in questo modo la Tarraco procederà in elettrico fin dall’inizio, passando all’ibrido quando il livello di energia scende sotto un livello prestabilito oppure se si supera la velocità limite dei 140 km/h. L’autonomia, in questo caso, sale a 730 km.

Un’altra modalità è la “Manual Hybrid”, tramite la quale il pilota potrà scegliere se mantenere lo stato attuale di carica delle batterie oppure se modificarlo fino a un livello desiderato, aumentandolo o riducendolo facendo entrare in azione in maniera più o meno importante il motore endotermico. Quest’ultimo funzionerà alle sue massime capacità grazie all’ultima modalità, la “s-Boost”, che quindi garantisce le prestazioni migliori in combinata con l’unità elettrica.

Per quanto riguarda i tempi di ricarica, l’energia della Seat Tarraco e-Hybrid potrà essere ripristinata in diversi modi: utilizzando una wallbox da 3,6 kW saranno necessarie solo 3 ore e mezza per fare il pieno alle batterie, mentre con un caricabatterie più piccolo da 2,3 kW il tempo salirà a poco meno di cinque ore. Le funzioni elettriche e ibride della vettura, inoltre, potranno essere gestite attraverso l’apposita app per smartphone Seat Connect, che permetterà per esempio di controllare il livello di carica oppure l’aerazione dell’abitacolo tramite il climatizzatore.

Seat Tarraco e-Hybrid 2021

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA SEAT Arona a metano da 139€ al mese. TAN 3,99%, TAEG 5,25%.

Sponsor

SEAT Tarraco
SEAT Tarraco
OFFERTA SEAT Tarraco. Tua da 259€ al mese, TAN 3,99% - TAEG 4,97%.

Sponsor

SEAT Ibiza
SEAT Ibiza
OFFERTA SEAT Ibiza a metano da 139€ al mese. TAN 3,99%, TAEG 5,35%.
TUTTO SU Seat Tarraco
Articoli più letti
RUOTE IN RETE