Smart EQ ForTwo 2020, prime foto e dettagli del restyling

Prime immagini spia per la futura Smart EQ ForTwo 2020, sorpresa dal nostro fotografo durante alcuni test dinamici su strada

Dopo la joint venture siglata lo scorso 28 marzo tra Daimler e Geely, il futuro di Smart appare ben delineato: il brand verrà gestito e sviluppato focalizzandosi sulla mobilità elettrica. Smart punta ad essere il riferimento per le citycar elettriche; Geely progetterà i nuovi modelli mentre il design verrà curato da Mercedes. Le auto verranno assemblate in Cina e i primi modelli debutteranno sul mercato all’inizio del 2022.

Fino a quel momento, Daimler costruirà la Smart EQ ForTwo nello stabilimento di Hambach (Francia), mentre la EQ ForFour verrà assemblata nello stabilimento Renault di Novo Mesto (Slovenia). Per i prossimi mesi sono intanto previsti i restyling delle vetture elettriche attualmente in commercio, che si evolveranno con i Model Year 2020 in attesa appunto di vetture profondamente nuove previste per il 2022.

Nel frattempo il nostro fotografo spia ha avvistato su strada, nell’Europa centrale, la ForTwo EQ impegnata nei consueti test dinamici. L’auto presenta griglia e paraurti anteriori aggiornati, ma anche i fari e le luci posteriori paiono inediti. Al momento non siamo riusciti ad avere immagini o informazioni sull’abitacolo, mentre quasi certamente il propulsore rimarrà quello attuale da 82 CV e 160 Nm di coppia massima.

ARTICOLI CORRELATI