USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Toyota Aygo X: la citycar giapponese diventa un piccolo crossover urbano

Sulla base del prototipo "Prologue", la cittadina giapponese si evolve e diventa un city-SUV dal design ultra-compatto: sarà disponibile in Italia nella primavera del 2022

Non è facile aggiornare un prodotto di successo come la piccola Toyota Aygo: la citycar del marchio giapponese è in circolazione dal 2005 ed è stata prodotta in due generazioni, più un restyling (del 2018) dal quale è stata concepita la base del terzo modello che è stato anticipato poco tempo fa tramite il concept “Prologue”. Questo, però, aggiunge una X trasformando la compatta dagli occhi a mandorla in un city-SUV davvero unico nel proprio genere: ecco quindi la storia della nuova Toyota Aygo X, che farà capolino sui mercati internazionali a partire dalla primavera del 2022.

TOYOTA AYGO X: PIATTAFORMA TNGA-B, STILE DA CROSSOVER

La nuova Toyota Aygo X si basa innanzitutto sulla piattaforma modulare TNGA-B, condivisa con la Yaris e ideale per un veicolo dalle dimensioni estremamente compatte: la lunghezza è di soli 3,70 metri, mentre la larghezza e l’altezza si assestano rispettivamente a 1,75 e 1,51 metri. Con questi presupposti (e un passo di 2,43 metri con guida rialzata di 55 mm rispetto alla precedente generazione) conferma la sua appartenenza al segmento A, dove si distingue per un design votato all’off-road “urbano” che sicuramente non passerà inosservato.

La base di partenza è il Concept “Prologue” di cui abbiamo già parlato, dal quale riprende linee molto dinamiche e, in un certo senso, sportive, che siamo sicuri attireranno l’attenzione degli automobilisti più giovani. L’anteriore, per esempio, è dominato da una muscolosa mascherina (con fendinebbia integrati) dove trovano posto i nuovi gruppi ottici full LED a forma di C, che proseguono la loro corsa sia sul cofano che sul profilo laterale.

Qui gli sbalzi sono molto ridotti e la carrozzeria propone una tonalità bicolore che abbraccia con il nero il tettuccio e tutta la zona del posteriore: il resto della vettura potrà contare su tinte particolarmente suggestive e ispirate alle spezie, tra cui la Chili Red, la Juniper Blue, la Ginger Beige e la “special edition” Cardamom Green, caratterizzata da dettagli in arancione su cerchi (fino a 18” in nero opaco), base inferiore della piattaforma e anche nell’abitacolo.

TOYOTA AYGO X: PIU’ SPAZIOSA E MODERNA

Il fatto di essere proporzionalmente più grande rispetto alla precedente generazione ha reso la nuova Toyota Aygo X di conseguenza più spaziosa per i suoi occupanti: i sedili anteriori sono stati distanziati di 2 centimetri e quello del guidatore è rialzato di 55 mm, il che gli garantisce una migliore visuale su ciò che accade davanti alla vettura. Anche quelli posteriori possono sfruttare un maggior spazio, mentre l’aumento di passo ha concesso al bagagliaio di aumentare la sua capacità di base a 231 Litri, estendibili poi fino a 829 nel caso si decida di abbattere il divano posteriore.

A livello di design, invece, l’abitacolo della Aygo X traccia sicuramente una nuova strada rispetto a quello del vecchio modello: la disposizione della plancia è ordinata ed essenziale e comprende una strumentazione mista analogico-digitale a forma ovale e il rinnovato sistema infotainment Toyota Smart Connect con schermo da 7 fino a 9 pollici a seconda dell’allestimento. Le funzionalità? E’ compatibile con le tecnologie Apple CarPlay e Android Auto (anche in wireless) e mette a disposizione l’app integrata MyT, la navigazione in cloud con traffico in tempo reale e gli aggiornamenti over-the-air.

Lato ADAS, infine, la Aygo X ora fa uso dell’ultima versione disponibile del pacchetto Toyota Safety Sense, che comprende il cruise control adattivo, il Pre-Collision System, il riconoscimento di pedoni e ciclisti (anche di notte), l’assistente al mantenimento della corsia e quello alla sterzata di emergenza, che fa leva su un raggio di soli 4,7 metri – l’ideale per una citycar di queste dimensioni.

TOYOTA AYGO X: UNA SOLA MOTORIZZAZIONE DA 72 CAVALLI

Passando alle motorizzazioni, la nuova Toyota Aygo X sarà disponibile dalla prossima primavera in una sola versione equipaggiata con un tre cilindri da 1.0 Litri di cilindrata, di fatto lo stesso della precedente generazione ma ora in grado di erogare 72 cavalli e 93 Nm di coppia massima. Equipaggiato a scelta con il cambio manuale a cinque marce oppure con quello automatico CVT, sarà in grado di limitare i consumi a 4,7 Litri ogni 100 km e le emissioni di CO2 a 107 g/km: per tutte le conferme del caso, tuttavia, dovrete aspettare la nostra prova su strada!

TUTTO SU Toyota Aygo
Articoli più letti
RUOTE IN RETE