Toyota Corolla 2019: il ritorno di un mito per il segmento C

Grande ritorno atteso per l'inverno 2019, quando il marchio di Tokyo presenterà la nuova Toyota Corolla Hybrid. Declinata negli allestimenti hatchback, berlina e station wagon, la nuova Toyota Corolla andrà a sostituire Auris, attualmente dedicata al segmento c della gamma giapponese

Presentata al Salone di Ginevra 2018 come nuova Toyota Auris, la segmento C per eccellenza del marchio nipponico debutterà con il nome Toyota Corolla 2019 nei primi mesi del prossimo anno. I motivi di questa scelta sono sotto gli occhi di tutti. Corolla è ad oggi la vettura più venduta al mondo dalla fine degli anni Novanta: ad oggi ha fatto registrare 45 milioni di esemplari nonostante, nel 2007, il nome venne abbandonato.

Ad oggi il prestigio di una nomenclatura così universalmente riconosciuta nei rally, nella cultura di massa e negli affetti di chi ne ha avuta una in famiglia hanno convinto i vertici del marchio ad invertire la rotta. Si tratta di un gradito ritorno che va a sottolineare una netta evoluzione del modello, in primis attraverso l’adozione della nuova piattaforma TNGA, acronimo di Toyota New Global Architecture.

La vettura verrà declinata nelle versioni hatchback, berlina e station wagon e, come è noto, non verrà commercializzata alcuna variante Diesel. La produzione in Europa è stata affidata all’impianto inglese di Burnasston, nel Derbyshire ma si parla già delle prime complicazioni per quanto riguarda l’ esportazione a causa della Brexit.

Toyota Corolla 2019 

Allo stesso modo debutta anche l’ultimo aggiornamento del Full-Hybrid Electric di Toyota, basato sul propulsore a benzina da 2 litri abbinato ad un’unità elettrica a ricarica autonoma. Avendo testato a lungo l’ibrido Toyota possiamo aspettarci un sistema capace di far percorrere alla nuova Corolla oltre 26Km con un litro di verde nei centri abitati.

“La filosofia di progettazione e design della nuova piattaforma TNGA conferisce una nuova dimensione ai nostri modelli del segmento C di prossima generazione.” ha dichiarato Johan van Zyl, presidente & CEO di Toyota Motor Europe. “I rinomati valori di Qualità, Durata e Affidabilità della gamma Corolla saranno rafforzati da valori più emotivi a cui aspirano i nostri clienti, come un design distintivo, la raffinatezza degli interni, maggiori prestazioni e potenti ed efficienti propulsori Full-Hybrid Electric. Quale momento migliore del lancio di una gamma completamente nuova per reintrodurre il marchio Corolla nel segmento C?”

Toyota Corolla Touring Sports

Toyota Corolla 2019 Touring Sports

Disegnata in Europa a Zaventem, in Belgio, la variante Station Wagon conferma i primi dati tecnici della nuova Corolla. La Touring Sports offrirà quindi due diverse motorizzazioni, l’1.8 litri da 122CV e il 2.0 da 180CV, entrambe in configurazione ibrida ed entrambe a benzina.

La ricarica dei due motori è di tipo KERS, non c’è quindi alcuna necessità di soste aggiuntive per sfamare il pacco batterie. Rispetto a prima il motore è stato collocato più in basso, cosa che insieme alle batterie, poste sotto i sedili posteriori, permette di abbassare il baricentro e migliorare così la stabilità della vettura. Questo risultato è stato ricercato anche con una taratura più severa delle sospensioni e attraverso la nuova piattaforma GA-C, che permette di regolare il punto d’anca.

Per quanto riguarda le dimensioni la vettura cresce di 58 millimetri arrivando a 4,653 metri, riuscendo così ad offrire un passo di 2,7 metri. La capacità di carico del bagagliaio è invece di 598 litri, cifra piuttosto generosa per la categoria.

Per chi nelle auto ricerca la tecnologia Toyota offre un nuovo display tridimensionale, Head-Up Display,  ricarica Wireless, sistema d’infotainment Toyota Touch e impianto JBL GreenEdge Premium. Gran parte di queste dotazioni sono già disponibili, insieme ai pacchetti di assistenza attiva alla guida ADAS, dai primi livelli di allestimento.

Toyota Corolla Berlina

Toyota Corolla Berlina


La nuova Corolla,
come anticipato, è anche declinata nell’allestimento berlina. Presentata negli Stati Uniti al Salone di Los Angeles, va a coprire un segmento solitamente poco visitato dal mercato generalista. Le linee anche in questo caso giocano da protagonista, anche se al centro dell’attenzione troviamo ancora il nuovo sistema ibrido. Rispetto alle versioni Hatchback e Station Wagon, la Berlina sfoggia un gruppo ottico leggermente più affilato e futuristico, meno fedele al linguaggio stilistico della gamma ma altrettanto efficace.

La nuova Toyota Corolla 2019 verrà presentata ufficialmente in Europa al prossimo Salone di Ginevra (in programma a marzo) per poi essere commercializzata nei primi mesi dell’anno prossimo. Potete farvi un’idea delle linee, che raccolgono il testimone del C-HR e ne evolvono i concetti, sfogliando la gallery con le foto scattate a Ginevra e le foto in anteprima della Touring Sports.

ARTICOLI CORRELATI