Lexus CT 200h – Test Drive

SU STRADA Nella guida il motore a benzina entra naturalmente in gioco ed allora il silenzio del motore elettrico viene sostituito dal rombo del motore termico. I 99 CV di quest’ultimo non assicurano alla vettura uno sprint eccezionale, cosa che però passa in seconda linea vista la comodità dell’auto, il comfort e la precisione del […]

Array

SU STRADA

Nella guida il motore a benzina entra naturalmente in gioco ed allora il silenzio del motore elettrico viene sostituito dal rombo del motore termico. I 99 CV di quest’ultimo non assicurano alla vettura uno sprint eccezionale, cosa che però passa in seconda linea vista la comodità dell’auto, il comfort e la precisione del servosterzo elettrico. Nei 200 km percorsi a Lisbona e nel suo circondario abbiamo potuto apprezzare innanzitutto la comodità della nuova Lexus, più che le doti di velocità.
È doveroso citare i numerosi sistemi di sicurezza attiva e passiva che sono all’altezza della classe della vettura che vanno dal sistema Pre-Crash con cruise control adattivo, alla gestione elettronica della frenata rigenerativa, al controllo della trazione, agli 8 air bag. Tutto è stato studiato per ottener il massimo punteggio Euro NCAP.

25 Foto

Per tutti gli interventi di manutenzione ordinaria, la rete di assistenza Lexus offre il servizio di prelievo e riconsegna a domicilio Pick Up & Delivery. Un incaricato specializzato e qualificato preleverà la vettura presso il domicilio o l’indirizzo indicato lasciando per tutta la durata dell’intervento un’auto sostitutiva, limitando così al minimo i disagi. Per una tranquillità totale, il servizio prevede la copertura completa dai rischi derivanti dalla circolazione dei veicoli nelle fasi di trasferimento.
Non riusciremo mai ad abituarci al perfetto silenzio al momento dell’avviamento della vettura. Le prime volte capita che uno spinge 2 volte il pulsante di avvio cosa che naturalmente determina lo spegnimento del motore elettrico. Superata questa fase iniziale la vettura parte sempre senza il mini mo rumore. Ora si può scegliere la modalità di guida: oltre a quella NORMAL, si possono selezionare altre 3 modalità: EV, ECO e SPORT. La selezione avviene tramite il selettore posizionato sulla console centrale. All’accensione ed a velocità inferiori ai 45 km/h, la CT 200h passa automaticamente alla modalità EV, funzionando con il solo ausilio del motore elettrico.

Gli interni sono molto curati ed eleganti. Il cruscotto si divide in due zone, una superiore di visualizzazione con schermo LCD da 7“ e una inferiore di controllo per le operazioni delegate al guidatore. Saliti a bordo si è subito colpiti dalla posizione di seduta molto bassa, comoda ma che impedisce di vedere per esempio, dove finisce il cofano della vettura. Nonostante il passo di ben 260 cm, lo spazio per le ginocchia deii passeggeri posteriori non è eccelso, a differenza di quelli anteriori che sono più che spaziosi. Quello che manca al guidatore, forse, è la possibilità di alzare il sedile. Per i viaggi lunghi poi la capacità del bagagliaio di 375 l, se si viaggia in quattro è da amministrare con saggezza. Diverso il discorso quando si è in due: i sedili posteriori si ripiegano in rapporto 60:40 è la capacità del bagagliaio cresce fino a 985 l.

- Autore Giovanni Fischer

Continua



X