Peugeot Traveller, prova su strada e dati tecnici del multivan

Il multivan Peugeot Traveller è protagonista del nostro test drive. Spazioso, comodo e parco nei consumi, Traveller è il perfetto compagno di viaggio o lavoro.

Viaggiare insieme, in comodità e allegria. Per questo motivo il Traveller, il multivan di Peugeot, si presenta con un volto (allineato al nuovo stile del brand del Leone) e un’altezza (soltanto 1,90 inconsueta nel segmento), ma si declina in tre corpi carrozzeria differenti: la versione Compact lunga metri 4,61 (e capace di ospitare 8 persone), quindi Standard da m. 4,96 infine Long da m. 5,31.

IN ALLEGRIA O…. IN PIENA PRIVACY
Il Traveller così concepito riesce ad abbracciare una clientela ben più ampia. Si rivolge a chi fa del trasporto delle persone una professione, ma anche a clienti privati che abbiano bisogno di grandi spazi da dedicare alla famiglia, o per condividere viaggi in gruppetti numerosi o per lo sport preferito senza rinunciare alla comodità e con spazio per stivare il necessario. In base alle versioni può trasportare infatti fino a 9 persone, la seconda e la terza fila sono modulabili, il bagagliaio parte da 1500 litri e arriva a 4900 litri con la facile rimozione dei sedili. Facile intuire come Traveller possa mettere assieme una squadra (per esempio di calcio a 5 o a 7 con relativi borsoni). Al tempo stesso è in grado di offrire ospitalità e la massima privacy a clienti vip allestendo un salottino o un ufficio all’interno, al riparo da occhiate indiscrete grazie a grandi vetri oscurati posteriori. Che, al contrario, permettono di guardare all’esterno senza difficoltà, godendo del paesaggio anche con una vista panoramica verso il cielo dai due tetti oscurabili separatamente.

13 Foto

QUALITA’ SUPERIORI
L’ambiente interno è dotato di quei piaceri della vita che aggiungono valore alla guida e al viaggio. Fin dall’ingresso nell’abitacolo i passeggeri sono accolti dall’illuminazione della soglia, gli interni danno la sensazione di pulizia e semplicità, ma in verità la console ha gli arricchimenti tipici dei modelli della gamma auto di Peugeot, i materiali sono di pregio soprattutto grazie alla pelle dei sedili e alla moquette sul pavimento. L’accesso dei passeggeri posteriori può essere facilitato da porte laterali scorrevoli elettricamente funzionanti a mani libere, col solo movimento del piede sotto il paraurti posteriore. L’illuminazione ambientale superiore è a Led, ci sono le luci di lettura singole, la climatizzazione a diffusione “dolce” è indipendente con bocchette di aerazione individuali. A disposizione quattro prese da 12V ripartite nell’abitacolo, una presa da 230V e una presa USB che permettono di ricaricare ogni tipo di dispositivo mobile. E poi specchietto di sorveglianza dei bambini, tavolini stile aereo nello schienale della prima fila, tendine parasole nella seconda, lunotto apribile…

AMBIENTE SILENZIOSO
Il Traveller gode di un livello di silenziosità sorprendente: un livello di comfort acustico elevato ottenuto con l’utilizzo di schiume e di strati insonorizzanti nella struttura e nelle aperture, con la progettazione di elementi trasversali e di guarnizioni in materiali assorbenti e con vetri spessi da 3,85 mm fino a 4,46 mm per il parabrezza che, a sua volta, integra uno strato fonoassorbente. In viaggio, poi, si ammira la comodità a beneficio di schiena e non solo: merito delle nuove sospensioni.

LA SICUREZZA
Molti i sistemi di sicurezza, tanti di serie, altri su richiesta, alcuni per la prima volta su un veicolo Peugeot: avviso del tempo di guida, allarme attenzione conducente (dopo 2 ore di guida oltre i 65 km/h), lettura dei cartelli stradali con raccomandazione dei limiti di velocità e Active Safety Brake. Il blind Corner Assist sorveglia l’angolo cieco ed è disponibile col Visiopark 1 , sensori, retrocamera e specchietti richiudibili, con visione aerea a 180°.  Disponibile il Grip Control per affrontare strade con scarsa aderenza dove un veicolo a due ruote motrici rimarrebbe bloccato. Il selettore sulla parte centrale della plancia offre le modalità Neve, Fango, Sabbia, ESP Off.

I MOTORI
Contenimento e riduzione del peso Peugeot da 100 a 400kg rispetto ai veicoli del segmento di potenza equivalente, e la scelta dei giusti propulsori favoriscono livelli di consumi da record. Traveller con il motore BlueHDi 95 cambio manuale a 5 marce registra consumi da 5,5 l/100 km, pari a 144 g/km di CO2; con il BlueHDi 115 S&S, cambio manuale a 6 marce si parte da 5,1 l/100 km e 133 g/km di CO2; con il BlueHDi 150 S&S, cambio manuale a 6 marce consumi da 5,31 l/100 km e 139 g/km; infine con il propulsore BlueHDi 180 S&S cambio automatico EAT6 i valori salgono a 5,8 l/100 km e 151 g/km.

SI PARTE DA 30.000 EURO
Il listino della gamma Traveller parte da 30.000 euro per la versione Compact in allestimento Business e con motorizzazione BlueHDi da 95 CV e arriva a 45.300 euro per la versione Long in allestimento Allure con motorizzazione BluHDi 180 abbinato di serie al cambio automatico EAT6. Le versioni 4×4 partono da 39.950 euro della Compact in allestimento Business Traction Control e motore BlueHDi da 150 CV. Le 4×4 sono con Traction Control e con Traction Control Plus con il bloccaggio del differenziale posteriore. Il Traveller Business Vip è il top di gamma, Il Traveller Business è per professionisti del trasporto.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/peugeot-traveller-prova-su-strada-e-dati-tecnici-del-multivan_141285/

Vuoi tenerti aggiornato su Peugeot Traveller?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


X