DS 4 Crossback, il nuovo crossover del marchio francese

E’ la variante crossover della nuova DS 4, DS 4 Crossoback è contraddistinta da un design elegante, assetto rialzato di 30 mm, dettagli off-road e tecnologia all’avanguardia

La DS4 va incontro a un restyling  e con l’occasione il marchio presenta una nuova variante, la DS 4 Crossback, un crossover contraddistinto da assetto rialzato di 30 mm, con ampie ruote nere e dettagli grintosi e altre caratteristiche off-road.
 
Presentato al Salone di Francoforte e presente anche al Tokyo Motor Show, elegante e versatile la nuova Crossback ha uno spirito avventuroso che si traduce in profili passaruota neri come nel frontale e lo spoiler posteriore, barre al tetto grigie specifiche, ampie ruote nere, visibilità verso l’alto grazie al parabrezza panoramico (con angolo visivo di 45°), retrovisori esterni neri, battitacco e tappetini specifici.

DS 4 Crossoback (come per la versione compatta) è la prima vettura del gruppo PSA ad utilizzare il protocollo CarPlay®, compatibile con gli iPhone Apple più recenti. Grazie al Touch Pad 7″ a colori e alle ultime innovazioni del Gruppo PSA sviluppate per i sistemi di connessione, si ha un accesso semplificato a tutte le funzioni dell’auto e  grazie alla funzione New Mirror Screen, si può duplicare il proprio smartphone (Android e IOS) e utilizzarne alcune applicazioni direttamente sul Touch Pad in totale sicurezza.

La carrozzeria propone colori accesi ed espressivi, tra cui l’Arancio Tourmaline. La variante Crossback conta su due benzina e due diesel. Per quanto riguarda i motori benzina questi sono: il PureTech 130 (1.2 tre cilindri turbo, 130 CV e 230 Nm da 1.750 giri, 4,9 l/100 km e 112 g/km con cerchi da 16″) e il THP 165 con automatico sei marce (1.6 turbo, 165 CV e 240 Nm da 1.400 giri, 5,5 l/100 km e CO2 sotto i 130 g/km); mentre per quanto riguarda i Diesel prevede BlueHDi 120 (1.6 120 CV e 300 Nm con manuale o automatico sei marce, 3,7-3,8 l/100 km, 97-99 g/km di CO2) e il il BlueHDi 180 con automatico sei marce (2.0 180 cv e 400 Nm, 4,3 l/100 km, 113 g/km di CO2).

ARTICOLI CORRELATI