Ferrari 488 Pista, il V8 più potente di sempre

La Ferrari 458 Pista scalda il motore e i cuori degli appassionati e si prepara al debutto ufficiale, previsto per il Salone di ginevra 2018. Per lei un peso di 1.280 chilogrammi e ben 720 cavalli di potenza.

Debutta la Ferrari 488 Pista, erede delle più potenti berlinette V8 della Casa del Cavallino. L’arrivo sul mercato di questa supercar segue di 3 anni quello della Ferrari 488 GTB e rappresenta per Ferrari la realizzazione del motore V8 più potente della storia. Un successo incredibile, reso possibile dall’esperienza maturata con le auto da competizione impegnate nel Ferrari Challenge. La Ferrari 488 Pista debutta al Salone di Ginevra (6-18 marzo) e vanta numeri straordinari: 1.280 kg di peso e ben 720 CV.

Ferrari 488 Pista: il trionfo del carbonio
Un miglioramento incredibile rispetto alla Ferrari 458 Speciale, con il propulsore V8 3.9 biturbo che tocca i 770 Nm di coppia. In soldoni la 488 Pista guadagna 50 cavalli e perde 90 chilogrammi di peso: una cura di vitamine che promette di entusiasmare i pochi fortunati che si siederanno al suo volante. Abbonda la fibra di carbonio, utilizzata per paraurti, cofano, spoiler posteriore e, novità assoluta, anche per i cerchi da 20 pollici opzionali. La velocità massima è di 340 km/h e lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in soli 2,85 secondi, mentre per arrivare a 200 km/h servono 7,6 secondi.

Le soluzioni tecniche della 488 Pista
Le soluzioni adottate a livello tecnico/meccanico per raggiungere tali risultati includono volano e albero motore alleggeriti, collettori di scarico in Inconel, bielle in titanio e sistema di aspirazione in fibra di carbonio. rispetto alla GTB la Ferrari 458 Pista è radicalmente diversa e molto più votata alla prestazione pura, grazie  anche a diffusori anteriori specifici e un frontale con S-Duct integrato. Posteriormente lo spoiler non è troppo imponente ma comunque cresce in dimensioni ed è stato modificato nella gestione dei flussi. Il carico aerodinamico aumenta del 20% rispetto a quello della 488 GTB.

ARTICOLI CORRELATI