NUOVA
USATA
Huracán

Lamborghini Huracán

VOTO 4/5 su 9 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Huracán

Lamborghini Huracán è una sportiva e lussuosa spyder

STORIA DEL MODELLO

Lamborghini Huracán, sportiva di lusso a due posti ed erede di Lamborghini Gallardo, debutta al Salone di Ginevra del 2014 e viene prodotta nello stabilimento di Sant’Agata Bolognese. Come molti altri modelli del marchio, deve il suo nome a un toro da combattimento di fine Ottocento che viene ricordato per il coraggio e l’inclinazione all’attacco. Il nome richiama inoltre quello di una divinità Maya collegata al fuoco, al vento e alla tempesta. Nel 2015 al Salone di Francoforte viene presentata Lamborghini Huracán Spyder, seguita nel 2017 da una variante ancora più prestazionale, chiamata Huracán LP 640-4 Performante. Di Lamborghini Huracán dal 2014 esiste anche una versione da competizione chiamata LP 620-2 Super Trofeo, destinata a gareggiare nel campionato Lamborghini Super Trofeo insieme alla precedente Gallardo Super Trofeo.

CARATTERISTICHE

La più “accessibile” delle vetture di Sant’Agata Bolognese adotta un potente motore a dieci cilindri da oltre 600 CV e una trazione integrale che contribuisce a scaricare a terra la potenza e la coppia. Di questo modello esiste anche una versione a trazione posteriore (LP 580-2), leggermente meno potente. Il motore, collocato in posizione posteriore-centrale e quindi alle spalle dell’abitacolo, è costruito da Volkswagen. Per quanto riguarda il design di Lamborghini Huracán, un’unica linea unisce frontale, abitacolo e posteriore, dando ai finestrini laterali la caratteristica forma esagonale. I profili sono affilati e le superfici tese, come è tipico dei modelli della marca, anche negli interni, dove, nonostante l’impostazione decisamente sportiva, la tecnologia si unisce a un lusso artigianale e ogni dettaglio è personalizzabile. La versione aperta si distingue per la capote in tela a comando elettrico, così come il lunotto, che può essere chiuso o fungere da frangivento. Diverso è il disegno del cofano posteriore, che appare come il prolungamento dei sedili. Lo studio aerodinamico delle linee della versione Spyder fa sì che questa variante possa offrire prestazioni al livello di quelle della coupé.

A CHI LA CONSIGLIAMO

Lamborghini Huracán, come ogni supercar che si rispetti, è molto curata nell’assetto e nella dinamica di guida, quindi è l’ideale per gli amanti della guida sportiva, sia nell’utilizzo “estremo” in pista che in quello “addomesticato”, per gli spostamenti quotidiani. Pur nella sua marcata sportività, l’abitacolo non rinuncia al comfort e all’uso di materiali pregiati, offrendo molte possibilità di personalizzazione.

ULTIMI ARTICOLI Lamborghini Huracán