USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Vendite Chevrolet a + 10,9% in Europa spinte da Chevrolet Aveo e Chevrolet Spark

Le due vetture compatte americane contribuiscono a far aumentare le vendite in 19 paesi europei nel primo semestre 2012. Quota di mercato record a 1,43%

Oltre 117.500 vetture vendute nei primi sei mesi dell’anno, un aumento del 10,9% che in valore assoluto significa 11.500 veicoli. Numeri che valgono, nel primo semestre 2012, una quota di mercato dell’1,43% in Europa.
“Nell’attuale congiuntura economica, i clienti europei fanno più attenzione a come spendono il loro denaro e si rivolgono a Chevrolet come non hanno mai fatto in precedenza perché diamo loro quello che vogliono: un design originale e tutti gli equipaggiamenti che desiderano a un prezzo accessibile. In breve, un eccellente rapporto qualità prezzo,” ha dichiarato Susan Docherty, Presidente di Chevrolet Europe.

Aveo la Chevrolet più venduta in Europa da gennaio a giugno 2012
La vettura Chevrolet più venduta in Europa nei primi sei mesi del 2012 è stata la compatta Chevrolet Aveo, con 34.310 unità. Aveo è stata seguita dalla citycar Chevrolet Spark, con 32.010 unità. In Europa Occidentale e Centrale, Chevrolet ha venduto 21.000 Chevrolet Cruze (berlina e hatchback). La Cruze continua a essere il modello Chevrolet più venduto nel mondo, e si prevede una crescita ulteriore delle vendite con l’arrivo della station wagon presso i concessionari europei nel corso dell’estate. Chevrolet ha venduto 14.300 crossover Orlando e 13.820 SUV Captiva. Alla fine dell’estate arriverà nelle concessionarie anche la versione diesel della berlina Malibu.

Italia primo mercato europeo di Chevrolet
I primi 3 mercati per Chevrolet in Europa Occidentale e Centrale sono Italia, Germania e Francia.
Nel primo semestre in Italia sono state vendute 19800 auto, per un aumento del 12% rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso.
In Germania le vendite sono state di 16.140 veicoli (+6,7%) mentre in Francia di 14.950 (+12,3%).
Quindi l’Italia si conferma il primo mercato per volumi per Chevrolet in Europa  Occidentale e Centrale con un sostanziale contributo ai risultati europei. L’aumento dei volumi del 12% rispetto al periodo gennaio-giugno 2012 continua a segnare una netta controtendenza rispetto al debole mercato italiano che ha perso il 19,7%.
“L’apprezzamento da parte dei clienti italiani per la nostra utilitaria Aveo, nel suo primo anno dal lancio, continua a crescere, anche grazie all’arricchimento dell’offerta con le motorizzazioni 1.3L diesel e 1.2L benzina-GPL, arrivando ad una quota di mercato a privati del 2,8%, il triplo rispetto allo 0,9% del gennaio-giugno 2011.” ha dichiarato Federico Sanguinetti, Presidente e Amministratore Delegato Chevrolet Italia.

Nella prima metà del 2012, le vendite di Chevrolet sono cresciute in 19 paesi e hanno registrato un incremento particolarmente rilevante nei seguenti paesi (ordinati per aumento di unità vendute):
Paesi Bassi 7.800 +3.640 unità / 88%
Polonia 6.500 +2.860 unità / 79%
Italia 19.800 +2.110 unità / 12%
Regno Unito 8.810 +1.870 unità / 27%
Francia 14.950 +1.630 unità / 12%
Germania 16.140 +1.010 unità / 7%
Belgio 3.320 +860 unità / 35%
Svizzera 2.080 +390 unità / 23%
Austria 2.620 +370 unità / 16%

Chevrolet ha registrato la miglior quota di mercato di sempre, riferita al periodo gennaio-giugno, nei seguenti otto paesi: Polonia (3,70%), Turchia (2,78%), Paesi Bassi (2,09%), Estonia (1,78%), Austria (1,25%), Francia (1,17%), Belgio (0,94%) e Germania (0,90%).

TUTTO SU Chevrolet Aveo
Articoli più letti
RUOTE IN RETE