Volkswagen Polo restyling

Volkswagen Polo rinnova il suo look. Presenta numerose novità sia a livello estetico che nell’equipaggiamento, oltre al nuovi motori Euro 6, fino al 21% più efficienti di quelli precedenti. In arrivo nelle concessionarie tra la primavera e l’estate 2014

Volkswagen Polo rinnova il suo look con un restyling, presente al Salone di Ginevra 2014. In arrivo nelle concessionarie tra la primavera e l’estate 2014 la nuova Polo presenta numerose novità sia a livello estetico che nell’equipaggiamento, oltre al nuovo motore 1.0 turbo benzina da 90 CV.

Il design della nuova Polo

Il restyling della Volkswagen Polo prende spunto dalla sorella maggiore Golf nella parte anteriore. La mascherina sottile, i gruppi ottici e il paraurti anteriore sono ridisegnati, mentre la griglia inferiore di grandi dimensioni è percorsa da una modanatura cromata che collega i fari fendinebbia.

Nella coda i gruppi ottici modificati internamente e un paraurti è sagomato in modo diverso a livello del porta targa. Su richiesta sono disponibili a richiesta i fari full LED.

L’equipaggiamento

Tra gli equipaggiamenti come novità spiccano l’Automatic Post-Collision Braking System (di serie) che frena la vettura in caso di incidente per minimizzare i danni dovuti a ulteriori impatti, il cruise control adattivo e il sistema di infotainment con touchscreen e sensore di prossimità.

La gamma motori
Sulla Volkswagen Golf sono montati tutti motori Euro 6, fino al 21% più efficienti di quelli precedenti. I motori a benzina sono: il 1.0 MPI tre cilindri di 60 o 75 CV, il 1.2 TSI da 90 o 110 CV, il 1.4 TSI da 150 CVche monta sempre il 4 cilindri con disattivazione dei cilindri ACT e il 1.0 turbo tre cilindri da 90 CV consuma in media 4,1 l/100 km ed emette 94 g/km di CO2.

Per quanto riguarda invece i motori diesel la nuova Volkswagen Polo propone il 1.4 TDI da 75 o 90 CV.

ARTICOLI CORRELATI