Il Gruppo Spazio è una delle eccellenze distributive automobilistiche d’Italia

Il titolo di Top Dealers Italia non poteva mancare a Gruppo Spazio che da Torino copre gran parte del Piemonte e della Liguria. Con un cuore di oltre 50.000 mq in Via Ala di Stura, rappresenta più di 10 marchi automobilistici con un vasto spazio riservato alle auto d'occasione.

Carlo Alberto Jura, tre generazioni da protagonisti dell’automotive 

Carlo Alberto Jura ha il DNA automotive oltre ad essere un vero figlio nonché nipote d’arte poiché già nel 1924 suo nonno Carlo Gotta apriva la Concessionaria Mercedes che di giorno vendeva veicoli e di sera trasportava i giornali!

Buon sangue non mente e ovviamente a Torino il matrimonio con Fiat non poteva che essere immediato come testimonia una targa gelosamente custodita dal nipote con giusto orgoglio che il mitico Ingegner Vittorio Valletta consegnò nel 1957 per i primi 30 anni di mandato Fiat confermando una fedeltà di marchio incredibile arrivata lo scorso anno a quota 90!

Di padre in figlio si arriva di successo in successo al 1998 quando il nostro Carlo Alberto Jura comprende quanto sia importante crescere per fare un ulteriore salto di qualità, mostrando lungimiranza e senso strategico alleandosi con i suoi collegi nonché rivali della Autocagno per riuscire ad acquisire la ex Succursale Fiat di Via Ala di Stura dove su oltre 50.000 mq sorge oggi il Gruppo Spazio. 

Una realtà sempre più importante che da Torino si è ampliata fino a raggiungere Genova, Cuneo ed Asti.

Accanto alla FCA, di cui Carlo Alberto Jura è anche il Presidente dei Concessionari Italiani riuniti sotto la sigla UCIF, Spazio è diventata una vera “città dell’auto” con l’arrivo di nuovi brand fra cui Peugeot, Toyota, Lexus, Opel e Hyundai in uno spazio impressionante in cui vi è una costante presenza di almeno mille vetture.

Incontrare personaggi come Carlo Alberto Jura conferma come davvero la prima linea dell’automotive sia formata dai Concessionari ed in particolare dai Top Dealers Italia che infomotori.com sta monitorando imparando da ogni incontro un qualcosa di nuovo.

Di Jura e del suo Gruppo ci ha impressionato la costante, quasi maniacale attenzione verso la cura ed attenzione del proprio cliente dettata non dai bonus dell’NPS ma dal piacere che la prima promozione giunga dal passaparola più che dai lead.

Gestire nel 2018 un doppio incarico come la guida di un Gruppo da oltre 300 dipendenti con 16 sedi, 12 marchi, 10 officine autorizzate più di 10.000 auto in pronta consegna e la stessa UCIF con le trattative in prima persona con i vertici di FCA può essere fatto solo da imprenditori speciali che sappiano per prima cosa scegliersi i migliori collaboratori motivandoli e sapendo fare squadra in un mondo in cui purtroppo i campanilismi frenano lo sviluppo.

A Carlo Alberto Jura abbiamo fatto qualche domanda…

IM  “Indubbiamente ha avuto molta lungimiranza 30 anni fa a riunire tutte le sue attività in uno spazio di 50.000 mq unendosi con altri concessionari per fare squadra.”

CAJ  “gli eventi esterni ci hanno spinto verso questa soluzione che si è rivelata vincente e seguita da molti altri nostri colleghi”

IM “Innovazione ed investimenti continui ma soprattutto procedure ed attenzione verso il cliente sembrano le vostre armi migliori?”

CAJ “Gestire un gruppo di tali dimensioni necessità di processi chiari e ben definiti così come l’uomo ed il Cliente sono al centro di tutte le nostre azioni”

IM “ Il mercato si sta evolvendo molto velocemente e voi come fate a restare così agili?”

CAJ “in parte è il fiuto e l’esperienza dall’altro la fortuna di operare nella Capitale dell’Auto ed aver sempre lavorato col costruttore nazionale che ci ha permesso di avere antenne molto sensibili”

IM  “Talmente buone da farla eleggere rappresentante d tutti i Concessionari italiani di FCA!”

CAJ “In Ucif ho la fortuna di avere un Consiglio molto affiatato e formato da grandi imprenditori con cui ci incontriamo una volta al mese” 

IM “Trattare con Fiat ed FCA non deve essere molto facile, specie in questi anni di trasformazioni dell’auto che sta diventando sempre più connessa, assistita ed elettrificata?”

CAJ  “Logicamente la trattativa fa parte del gioco e devo apprezzare nei vertici di FCA che nonostante alcuni incontri importanti la stima e la voglia di trovare una soluzione condivisa sono sempre molto forti al pari del rispetto e della voglia di comprendere le esigenze della parte di fronte a te.”

IM  “Oltre a FCA vi state allargando notevolmente”

CAJ  “Il mercato è sempre più articolato e per rispondere alle sue esigenze bisogna poter offrire differenti offerte ma sempre con la stessa professionalità e serietà.”

IM  “Avete altri brand in arrivo?”

CAJ “Non abbiamo fame di marchi e più che aumentare la rosa dell’offerta ci interessa migliorare sempre più la soddisfazione del cliente migliorando di continuo il nostro NPS. In ogni caso a fronte di offerte interessanti siamo felici di accettare come sta per avvenire per Citroen in quanto lo stesso Gruppo PSA preme perché si accetti la loro offerta e questo indubbiamente è un bel riconoscimento che ci fa piacere.”

IM  “il mondo e l’automotive sta cambiando molto rapidamente e specialmente dopo il 2008 la selezione è stata sempre più importante e veloce tanto che stiamo quasi per assistere ad un Campionato di Serie A ed uno con tutti i i piccoli che sognano probabilmente di entrare in uno dei Club più grandi.”

CAJ  “Effettivamente la concentrazione è un elemento oggettivo reso necessario per essere competitivi e per affrontare investimenti impossibili per piccole realtà”

IM “Infomotori ha individuato senza molte difficoltà circa 90 Concessionari Top e analizzando le loro azioni rispetto alle altre realtà ci meraviglia di come la categoria riesca ancora unita viste le dimensioni ed esigenze così divergenti

CAJ “Parlando di Ucif e quindi di FCA bisogna dire che la selezione è stata favorita e guidata dalla Casa Madre, così come accade per altri brand”  In FCA purtroppo non tutti si sono resi conto che continuare con un monomandato potesse consentirgli di seguire il mercato ed oggi possono aggregarsi o scegliere una attività di sola assistenza”

IM “ Oltre a guidare i Concessionari FCA ci sembra che più di qualcuno vorrebbe che lei guidasse tutti i Concessionari Italiani per avere una controparte autorevole.”

CAJ “questo certamente mi onora ed è merito di tutta la mia squadra della società cosi come della Ucif”  E’ un momento di grandi cambiamenti che dovranno essere governati sicuramente da un gruppo di imprenditori innovatori ed una sola persona non può certo fare miracoli. Fra opertaori ne stiamo parlando anche perché temi come servizi al cliente, bonus, gestione dati, privacy,noleggio, servizi finanziari ed autonomie sono temi sempre più caldi e ben diversi se interessano una piccola realtà o gruppi come il nostro.

IM “Non possiamo concludere senza un ricordo su Sergio Marchionne e la stessa uscita di Altavila da responsabile EMEA FCA: come vede il prossimo futuro e che interlocutore desidera incontrare dopo Alfredo Altavilla?”

CAJ  “La scomparsa del Dottor Marchionne ha scosso tutta la rete di concessionari italiani FCA che hanno sempre apprezzato il lavoro di Marchionne e compreso i non npochi sacrifici che noi stessi abbiamo dovuto accettare per consentire che il Gruppo ritornasse in salute e privo di debiti. Una perdita davvero grave e crudele che non ha permesso al salvatore del Gruppo di godersi il rilancio finale di FCA. Circa Altavilla, rispettiamo la sua scelta e posso dire che in Alfredo Altavilla abbiamo trovato una persona preparata, esigente ma anche pronta a discutere e valutare anche le proposte altrui accogliendole se le trovava eque e più convenienti per tutti.  Ora è fondamentale che FCA in Italia e nella regione EMEA abbia un referente di pari capacità e magari anche più attento alle trasformazioni ed innovazioni tecnologiche. In FCA ci sono figure molto competenti e confidiamo che siano valorizzati a vantaggio di tutti e del nostro stesso Paese dove Fiat ed FCA hanno ancora un peso molto importante.”

IM “Grazie mille per la disponibilità e reattività. Non capita tutti i giorni di chiedere attraverso linkedin un incontro per un’intervista e ricevere la risposta in meno di 24 ore…!”

CAJ “Grazie a voi per lo spazio che riservate a noi concessionari e grazie anche a nome dei miei collaboratori per il riconoscimento Top Dealers Italia che mi fa particolarmente piacere.”

Gruppo Spazio

Basta vedere la foto aerea per comprendere come il Gruppo Spazio sia davvero un grande network commerciale in grado di offrire a tutti, alle condizioni più vantaggiose. Quanto di meglio l’industria automobilistica mondiale è in grado di offrire, sia in termini di auto e di veicoli commerciali, sia in termini di servizi quali assistenza officina, carrozzeria, ricambi e revisioni.

Il Gruppo Spazio ha nei 50.000 metri quadrati dell’impianto di Via Ala di Stura, il suo centro propulsore dove è sorta una vera e propria Città dell’Automobile, unica nel suo genere in tutta Italia.

Spazio Auto vanta una presenza capillare sul territorio piemontese e ligure essendo presente a Torino, Moncalieri, Genova, Alba, Asti e Bra e rappresenta molte case automobilistiche fra cui merita ricordare Fiat, Abarth, Lancia, Alfa Romeo, Jeep, Veicoli Commerciali, Peugeot, Toyota, Lexus, Opel e Hyundai.
Fanno parte del Team oltre 300 persone, in costante crescita e si caratterizzano per esser sempre disponibili per rispondere alle esigenze di ogni automobilista con un bel sorriso.

Inoltre la costante presenza in stock di oltre 1.000 autovetture auto aziendali, auto usate o auto a km 0 in pronta consegna, rende il Gruppo Spazio una tappa obbligata per l’acquisto della propria auto, potendo sfruttare appieno la vicinanza con FCA.
Il Gruppo Spazio risponde alle esigenze di tutti gli automobilisti alla ricerca di un servizio migliore e completo, che possa accompagnare e proteggere nel tempo l’investimento dei clienti. Per fare questo ha ampliato la gamma di prodotti estendendo ai marchi esteri la possibilità di unirsi al gruppo per consolidare una struttura già affermata nel settore della vendita auto nelle provincie di Torino, Genova e Cuneo.

Un gruppo in costante espansione che Infomotori ha voluto premiare assegnandoli il titolo di Top Dealers Italia.

ARTICOLI CORRELATI
Infomotori.com - Top Dealers Italia
Informazioni
Spazio Spa
Via Ala di Stura, 84 - 10148, Torino (Torino), Italia
www.spaziogroup.com
vedi tutti >>
RUOTE IN RETE