DS Virgin Racing, le previsioni dei protagonisti per l’E-Prix di Parigi

Le dichiarazioni dei protagonisti in preparazione alla gara di sabato

Il Team DS Virgin Racing cavalca l’entusiasmo della recente vittoria di Roma, e si prepara alla gara di casa con l’obiettivo di centrare la seconda vittoria di fila che permetterebbe di fare un altro passo avanti verso la testa della classifica.

Riportiamo le dichiarazioni dei protagonisti del team in vista dell’impegno parigino.

Sam Bird: «Arrivare a Parigi qualche giorno dopo una vittoria è motivante, e tutto il team è impaziente di prendere il via. Questo è un circuito complicato, ma abbiamo una monoposto veloce e affidabile. Se tutto va bene possiamo sperare in un altro buon risultato

Alex Lynn: «La volta scorsa non è andato tutto come speravo, ma sono pronto per la gara di Parigi. Per me sarà un altro circuito nuovo. La preparazione al simulatore è stata buona, e so che possiamo batterci per portare a casa punti.»

Alex Tai, Team Principal: «Parigi si preannuncia come un appuntamento clou per il team, in pista e attorno al circuito. Il nostro costruttore di auto DS gioca in casa, e Sir Richard Branson ci onorerà con la sua presenza al Summit sull’Innovazione. Ma altre novità sono attese in occasione dell’E-Prix di Parigi… Dopo la vittoria di Roma tutto il team è molto motivato, e vogliamo conservare questo entusiasmo continuando a lottare per il primo posto

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: «Poter mostrare il nostro know-how e la nostra tecnologia nel cuore di Parigi è un evento speciale per il nostro team. DS Performance ha messo a punto una monoposto estremamente competitiva, che ha appena vinto a Roma la scorsa settimana. Anche se la gara a casa nostra assume un significato particolare per tutti noi, rigore e determinazione restano immutati rispetto alle altre prove. Siamo decisi a batterci per arrivare in testa ai due campionati con la nostra DSV-03

Yves Bonnefont, Direttore Generale di DS Automobiles: «Un week end che si preannuncia appassionante, perché a Parigi giochiamo in casa, e il team DS Virgin Racing non ha mai mancato l’appuntamento con il podio parigino. L’impegno di DS nella Formula E sottolinea la nostra volontà di precorrere i tempi in tutti gli ambiti, e siamo felici di vedere i più grandi marchi unirsi a noi in questa competizione. Il nostro desiderio è continuare a essere all’avanguardia.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE