Messico 2018 – Bird mantiene il terzo posto in classifica

Messico 2018 – Bird mantiene il terzo posto in classifica - Foto  di

DS Virgin Racing è tornata dal Messico con alcune certezze e altrettanti rimpianti.

DS Virgin Racing è tornata dal Messico con alcune certezze e altrettanti rimpianti. Alex Lynn ha mostrato un ottimo ritmo nelle qualifiche e, nonostante l’inconveniente uno scontro nella FP2 si è qualificato in seconda posizione. Nono posto invece per il team mate Sam Bird per un problema alla sospensione. Per la sostituzione del cambio, entrambi i piloti DS Virgin Racing hanno dovuto scontare una penalità in griglia, partendo rispettivamente in decima e diciannovesima posizione.

Grazie a una buona strategia con un giro di anticipo sul pit stop rispetto agli altri e a un buon cambio macchina, Bird è riuscito a scalare subito posizioni. Un incidente con Prost non gli ha permesso però di completare la rimonta, aumentando il suo ritardo dai primi.

Nel frattempo Lynn si è difeso dagli attacchi e, dopo un buon pit stop, è tornato in pista in nona posizione. Con una strategia diversa rispetto a Bird, Lynn è riuscito a spingere al massimo a fine gara, permettendogli di arrivare a punti.

“Oggi è andata veramente bene e, con la seconda posizione, abbiamo dimostrato di essere veloci sia nelle prove libere che nella Superpole, con un secondo posto. Purtroppo la penalità in griglia ci ha fatto partire decimi, posizione che siamo riusciti a conservare nonostante una gara agguerrita. La nostra performance odierna è stata positiva, e guardiamo con fiducia alla prova di Punta Del Este”, ha detto Lynn nel post gara.

“É stata una giornata di duro lavoro, e sapevamo che sarebbe stata difficile già dall’inizio del weekend, con la penalità in partenza, ma abbiamo mostrato un buon ritmo in ambedue le qualifiche. Per quanto riguarda la gara, sapevamo di dover cambiare qualcosa nella nostra strategia, ma purtroppo il tentativo non ha pagato. Comunque sono ancora terzo nella classifica piloti. Attendo con impazienza la gara di Punta Del Este tra poche settimane”, ha dichiarato Bird.

ARTICOLI CORRELATI