Audi A1 Samurai Blue

Al Salone di Tokyo 2011 la casa dei quattro anelli presenta l'Audi A1 Samurai Blue, proposta in esemplare unico e destinata ad essere battuta al'asta con finalità benefiche

Audi A1 Samurai, esemplare unico al Salone di Tokyo
Il Salone internazionale dell’auto di Tokyo 2011 ha tra le sue stelle anche l’Audi A1 Samurai Blue. Questa “one off” nasce con fini benefici: sarà battuta all’asta, ed il totale del ricavato sarà devoluto in beneficenza. L’accattivante veste cromatica dell’Audi A1 Samurai Blue trae origine dai colori della Nazionale giapponese di calcio. Stesso discorso anche per il nome, in quanto il team nipponico è soprannminato Blue Samurai, un po’ come la nazionale italiana è nota come “gli azzurri”. La carrozzeria dell’A1Samurai Blue è essenzialmente bicolore, divisa trasversalmente tra blu e bianco- I cerchi in lega sono invece rosso vivo.

120 cavalli per l’Audi A1 Samurai Blue
Sotto il cofano dell’Audi A1 Samurai Blue pulsa il 1.4 turbo ad iniezione diretta TSI da 120 cavalli. Si tratta di un propulsore moderno, capace di ottime prestazioni e di consumi di carburante contenuti. Anche l’abitacolo di questa special ha ricevuto diverse modifiche: per la maggior parte si tratta di elementi verniciati nei colori della nazionale di calcio giapponese. Troviamo quindi bocchette per la ventilazione, tappetini e diversi altri particolari.

ARTICOLI CORRELATI