Chrysler 300 SRT8

Prime foto ufficiali prima della presentazione al New York Auto Show per l'ammiraglia con anima sportiva, futura rivale di BMW M5, Mercedes E63 AMG e Audi RS6 e dalla quale potrebbe nascere la futura Lancia Thema sportiva

La versione definitiva della Chrysler 300  SRT8

Il muletto sorpreso durante i primi test adesso lascia spazio alla versione definitiva: ecco svelata, con un giorno di anticipo rispetto la sua presentazione al Salone dell’Auto di New York, la Chrysler 300 SRT8, ammiraglia della casa di Detroit con anima sportiva decisamente aggressiva.

Performance del motore V8 Hemi

Attesa per  il 2012, dando così modo ai tecnici Chrysler di mettere a punto motore e telaio. Il propulsore è un V8 Hemi benzina 6,4 litri già visto negli Stati Uniti su altri modelli come Dodge Challenger SRT8 e Dodge Charger SRT8, capace di erogare una potenza di ben 465 CV, una quarantina in più rispetto alla versione da 6,1 litri che rimpiazza ed una coppia massima di 630 Nm, pari a circa 61 Nm in più della precedente versione.
Le capacità di questo potente propulsore portano la SRT8 ad accelerare da 0 a 100 in 4 secondi e a raggiungere la velocità massima di 281 km/h.
Il cambio abbinato è automatico a 5 velocità che può essere gestito sia in modo tradizionale con la leva centrale, sia dalle palette dietro il volante: in funzione Sport velocizza gli innesti, mentre in funzione Auto si passa a una guida totalmente in automatico.
Numeri più che adatti per mettersi al fianco di certi mostri sacri come BMW M5 e Mercedes E63 AMG.

Riduzione dei consumi e aumento della sicurezza in marcia

Ma nonostante queste performance, la 300 SRT8 è accreditata di consumi ridotti del 25%. Questa riduzione è stata ottenuta grazie a nuove valvole parzializzatrici negli scarichi ed al funzionamento a soli 4 cilindri nella marcia a bassa velocità.
Le altre prestazioni sono tenute sotto controllo dalle sospensioni gestite dal sistema elettronico Adaptive Damping Suspension (ADS), con tarature riviste per quanto riguarda velocità, angolo di sterzo, forza frenante, posizione acceleratore ed accelerazione laterale per migliorare la gestione della massa della vettura. È stata aggiunta inoltre la specifica taratura Sport. È stato rivisto anche il servosterzo idraulico per migliore sensibilità attraverso i cerchi da 20″ che montano pneumatici sportivi frenati da un impianto Brembo.

Estetica dellaa Chrysler SRT8

Oltre alle modifiche aerodinamiche che la distinguono dalla versione di base, la SRT8 conta sul Black Chrome Package che rivede la griglia frontale all’anteriore mentre una badge dedicata e nuovi terminali di scarico sportivi si notano al posteriore.
Gli interni sono rivestiti in pelle, il volante è sportivo e non mancano finiture in carbonio così come la pedaliera sportiva. Tutte le funzioni si visualizzano nel display da 8,4 pollici, comprese le prestazioni della vettura; le accelerazioni laterali; le pressioni e le temperature. A disposizione anche il sistema audio Harmon Kardon, quello di navigazione Garmin e un’interfaccia Chrysler per collegare altri sistemi esterni, controllabili dal display touchscreen.

ARTICOLI CORRELATI