Decreto salva Italia, superbollo, accertamenti e scappatoie per SUV di lusso

Non solo superbollo: il fantasma di accertamenti fiscali porta il mercato auto verso il lusso in scala ridotta, come testimonia il boom di Audi Q3, BMW X1 e Mini Countryman

I nuovi provvedimenti del “decreto salva Italia” influenzano e modificano in maniera sostanziale il mercato del nuovo e dell’usato auto, con particolare effetto sul segmento premium. Accertamenti fiscali sempre più severi. Il nuovo superbollo (€20 per kW superiore) che interessa le vetture con potenza di oltre 186 kw. Questa nuova addizionale  porterà nelle casse dello Stato molto meno dei 168 milioni di euro annui stimati dai tecnici  ministeriali. Essa, secondo un’analisi dell’UNRAE, oltre ad avere effetti davvero gravi sui bilanci degli operatori di questo settore (soprattutto a causa del deprezzamento che ne deriverà sull’usato), determinerà una netta riduzione delle vendite di questa tipologia di vetture, con significativa perdita di IVA, IPT e bollo (in media, complessivamente più di € 15.000 per vettura).

Accertamenti fiscali più frequenti e puntuali da parte dell’agenzia delle entrate sono poi innescati, a quanto pare, anche dai cavalli fiscali della vettura posseduta. La soglia pare essere intorno ai 20 cavalli fiscali, ovvero 2.000 cc. Un atteggiamento simile alle misure applicate negli anni ’80… peccato che per non oltrepassare tale soglia rimanendo nell’ambito di vetture di lusso grande successo ebbero sportive come la Lotus Esprit e diversi modelli Maserati, forti di potentissimi motori turbo di, guardacaso, 2.000 cc.

17 Foto

Tornando ad oggi, ad esempio, stiamo assistendo ad una forte svalutazione dei SUV di lusso di alta cilindrata, compresi i diffusissimi motori diesel di tre litri. Al loro posto, però, è boom di vendite per SUV premium di dimensioni e cilindrate ridotte come Audi Q3, BMW X1 e Mini Countryman. I motori sono di 1.6, 1.8 o 2.0 centimetri cubi, ma optando per le versioni top di gamma ed attingendo dalle sterminate liste di optional è facile raggiungere o superare i 50.000 Euro di spesa e portare a casa una piccola… ammiraglia. Il tutto senza… “svegliare il can che dorme”.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/decreto-salva-italia-superbollo-accertamenti-e-sca_49476/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis