NUOVA
USATA
VOTO 4/5 su 10 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Q50

Infiniti Q50 è una brillante e sportiva berlina di fascia media, dotata di sterzo elettronico e contenuti tecnologici di alto livello

STORIA DEL MODELLO

Infiniti Q50, berlina sportiva di fascia media, viene prodotta a partire dal 2013 dalla casa giapponese, della quale rappresenta uno dei modelli più importanti. Nasce per sostituire la precedente berlina di lusso Infiniti G e per rilanciare il marchio Infiniti, divisione di lusso di Nissan, adottando un’impostazione più sportiva per poter competere con le rivali tedesche del segmento D “premium” (ovvero BMW Serie 3, Mercedes Classe C e Audi A4). Il design si ispira al prototipo Essence svelato nel 2009, ma la versione definitiva di Infiniti Q50, disegnata da Shiro Nakamura, viene presentata al Salone di Detroit del 2013, anche se il debutto ufficiale avviene dopo un paio di mesi a Ginevra. Infiniti Q50 è anche il primo modello della gamma a inaugurare la nuova denominazione alfanumerica della casa giapponese: la “Q” è un omaggio alla prima Infiniti, introdotta sul mercato nel 1989, Infiniti Q45.

CARATTERISTICHE

Le forme di Infiniti Q50 sono muscolose e aerodinamiche, infatti la carrozzeria vanta un coefficiente di penetrazione aerodinamica molto basso. Il design filante contribuisce a mimetizzare le dimensioni imponenti di questa vettura. Nel frontale domina la tipica calandra a forma di clessidra, affiancata da fari lunghi che avvolgono la prima parte della fiancata. Una delle caratteristiche che saltano subito all’occhio è la forma della vetratura laterale, che termina con un’onda a livello del montante posteriore. Nella coda la targa è collocata sul cofano del bagagliaio sagomato per formare uno spoiler. L’abitacolo riprende le linee a onde della carrozzeria, ad esempio nella forma della plancia, che raggruppa tutti i comandi al centro. Dal punto di vista della tecnologia non manca nulla e non si è risparmiato neppure sui materiali degli interni: non mancano pelli morbide al tatto, inserti in alluminio, la possibilità di scegliere tinte bicolori. Va ricordato inoltre che Infiniti Q50 è stata la prima auto di serie a montare lo sterzo elettronico, ossia privo di collegamento fisico fra volante e ruote.

A CHI LA CONSIGLIAMO

Infiniti Q50 si propone sul mercato come l’alternativa alle tedesche medio-grandi offerta a un prezzo più accessibile, quindi non risparmia nell’offrire contenuti tecnologici e di comfort di alto livello. Omologata per cinque persone e quindi adatta alle esigenze di una famiglia, non disdegna tuttavia la guida brillante, assecondata dal selettore per le modalità di guida, dai cerchi sportivi e soprattutto dai potenti motori di provenienza Mercedes.

ULTIMI ARTICOLI Infiniti Q50