Mercedes Classe A trazione integrale

L'ambita media premium Mercedes Classe A dispone di una versione a trazione integrale a controllo elettronico 4Matic di nuova generazione. Garantisce una motricità eccellente anche sui fondi più insidiosi

Mercedes Classe A 4Matic, piccola stella inarrestabile
La nuova generazione della trazione integrale 4Matic è disponibile anche per la piccola Mercedes Classe A. Nella fase di progettazione e di sviluppo si è puntato principalmente sulle prestazioni e sul dinamismo. Il flusso di potenza verso le ruote posteriori è affidato ad una compatta Power Take-off Unit (PTU), completamente integrata nel cambio sportivo a 7 marce e alimentata con lubrificante attraverso il circuito dell’olio del cambio sportivo. Rispetto alle soluzioni adottate dalla concorrenza, nelle quali la derivazione è ottenuta tramite un componente add-on dotato di un proprio circuito di lubrificazione, si ottengono notevoli vantaggi in termini di peso. In combinazione con i cuscinetti a rulli conici ottimizzati in funzione dell’attrito, la PTU assicura così un rendimento eccellente. Tale livello tecnologico è difficilmente riscontrabile nel segmento di appartenenza della Classe A, ovvero il C premium.

Tutti i segreti della trazione integrale 4Matic della Mercedes Classe A

Gli organi della trazione integrale della Mercedes Classe A sono stati oggetto di una raffinata progettazione al fine di ridurre la massa complessiva. La potenza dei motori a quattro cilindri turbo da 2,0 litri viene convogliata verso l’asse posteriore attraverso un albero di trasmissione in due parti. La frizione a lamelle a comando elettroidraulico è montata in blocco con il differenziale posteriore, al fine di ottenere una ripartizione ideale dei pesi prossima al 50% per asse. Quando si verifica un pattinamento sull’asse anteriore, la frizione a lamelle lo rileva. Una pompa idraulica comprime immediatamente il pacco di lamelle, praticamente senza che il guidatore se ne accorga, trasferendo opportunamente la coppia motrice verso le ruote posteriori. La pompa rimane sempre attiva, al fine di assicurare tempi di reazione particolarmente veloci, e non deve essere comandata nuovamente ogni volta. La ripartizione della potenza è impostata in maniera completamente variabile: in condizioni di guida normali, la Classe A 4Matic viaggia a trazione anteriore al fine di assicurare la massima efficienza. In caso di esigenze di guida più dinamiche, la trazione integrale 4Matic variabile ripartisce la coppia tra asse anteriore e posteriore addirittura con un rapporto di 50:50. I parametri di riferimento per la ripartizione variabile della potenza sono i seguenti: velocità di marcia, accelerazione. Soluzioni ad alta tecnologia al servizio di sicurezza e piacere di guida che rendono le Classe A 4Matic tanto divertenti quanto sicure.

Due potenti motorizzazioni per la Mercedes Classe A 4Matic: 211 e 360 cavalli
La Mercedes Classe A a trazione integrale è disponibile in abbinamento alle due motorizzazioni più potenti in gamma. La prima è la Mercedes Classe A 250 4Matic, capace di erogare 211 cavalli. Scatta da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e raggiunge i 240 km orari. Le emissioni nocive sono di 156 grammi di CO2 per km, mentre il consumo medio si assesta 14,7 km con un litri di carburante. Al vertice della gamma troviamo la brutale Mercedes Classe A 45 AMG 4Matic. E’ spinta dallo stesso quattro cilindri turbo di 1991 cc della A 250, profondamente modificato per raggiungere la straordinaria potenza di 360 cavalli. Lo scatto da 0 a 100 km orari avviene in soli 4,6 secondi mentre la velocità di punta è limitata elettronicamente a 250 km/h.

ARTICOLI CORRELATI