Novità BMW al Salone di Detroit 2011

La casa dell'Elica mostrerà in anteprima mondiale la Serie 6 Cabrio, la Serie 1 Coupè, Cabrio e M e porterà per la prima volta la X3 negli States.

 

Segui lo Speciale Salone di Detroit 2011

 

Il North American International Auto Show (NAIAS) si svolgerà a Detroit dal 15 al 23 gennaio 2011 e saranno molte le novità attese.
BMW è una delle case che porterà molte novità Oltreoceano, tra cui diverse anteprime mondiali.

C’è molta curiosità per la BMW Serie 6 Cabrio.La sua anteprima mondiale è indubbiamente uno degli highlight del NAIAS 2011: la nuova Serie 650i Cabrio è dotata di una tecnica affascinante, un dinamismo di guida superiore e un lusso moderno in un’automobile premium aperta top di gamma. La nuova edizione della grande spider di BMW si contraddistingue per l’eleganza atletica della scocca e la capote in tessuto dal caratteristico design a pinne verticali. Gli interni sono raffinati  e possono ospitare quattro persone. Il Control Display nello stile flat-screen è montato a isola del sistema di comando di serie iDrive. Il suo propulsore V8 con BMW TwinPower Turbo e iniezione diretta eroga ben 407 CV e può venire combinato con un cambio manuale a sei rapporti oppure con un cambio automatico a otto rapporti.

L’altra anteprima mondiale è la BMW Serie 1, declinata sotto diverse versioni.

Per la prima volta, la BMW M GmbH estende la propria gamma di automobili sportive ad alte prestazioni al segmento delle vetture compatte. A Detroit sarà presentata la BMW Serie 1 M Coupé che offre un concentrato delle tipiche caratteristiche M: motore sei cilindri in linea da 340 CV con M TwinPower Turbo, assetto ed interni di derivazione racing, basso rapporto peso/potenza, per un piacere di guida concentrato. L’intenzione della casa bavarese è quello di conquistare dei nuovi target-group per il leggendario M-feeling.

Le altre due versioni in prima mondiale sono la nuova Serie 1 Coupé e la nuova Serie 1 Cabrio. Le due versioni rispondono alla richiesta di un aumento del piacere di guida che si registra anche nel segmento delle vetture compatte. Le due novità si presentano per la prima volta al pubblico di tutto il mondo con una serie di modifiche accurate al design che ottimizzano sia il look sportivo ed elegante che le caratteristiche di aerodinamica.

Vista a Parigi per la prima volta, la BMW X3 arriva anche negli States. Grazie a un aumento della sportività, del comfort di guida, del volume degli interni e della versatilità, la nuova BMW X3 rafforza il proprio vantaggio rispetto alla concorrenza nel segmento fondato dal suo predecessore. Anche nella classifica dell’efficienza le due motorizzazioni disponibili al momento di esordio definiscono dei parametri di riferimento nuovi. La nuova BMW X3 è inoltre il primo modello BMW della Serie X a essere dotato di serie con un servosterzo elettromeccanico e con l’optional Driving Dynamic Control. Unici nel segmento di appartenenza sono inoltre i sistemi di assistenza del guidatore di BMW ConnectedDrive, come l’Adaptive Light Control, l’Head-Up-Display e la telecamera di retromarcia con Top View.

BMW EfficientDynamics contribuisce alla riduzionedei valori di consumo di carburante e delle emissioni. Questo è possibile grazie ai motori nuovi dal rendimento incrementato, all’ottimizzazione del peso e dell’aerodinamica e alle tecnologie di riduzione dei consumi. Numerose innovazioni, come la Brake Energy Regeneration e il servosterzo elettromeccanico vengono introdotti progressivamente come equipaggiamento di serie in un numero crescente di modelli e in tutti i mercati automobilistici del mondo. In BMW la strada verso una mobilità a emissioni zero è caratterizzata dallo sviluppo di vetture a propulsione Innovation: esclusivamente elettrica. Un’altra pietra miliare è il collaudo della BMW ActiveE da parte di utenti privati nel traffico di ogni giorno. La prova di campo con il modello sviluppato sulla base della BMW Serie 1 Coupé, alimentato da un elettromotore, inizierà già nell’estate del 2011 sulle strade di numerosi Stati federali USA.

Grazie al collegamento intelligente del guidatore e della sua vettura con l’ambiente esterno, BMW ConnectedDrive crea delle possibilità nuove e affascinanti per aumentare il comfort e la sicurezza a bordo e ottimizzare l’utilizzo delle funzioni di infotainment. Nessun’altra casa automobilistica offre una selezione così ampia e innovativa di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità. BMW ConnectedDrive assume inoltre il ruolo di leader nell’integrazione di smartphone e di music-player nell’automobile e nell’utilizzo di servizi di ottimizzazione delle funzioni di navigazione e di entertainment basati su internet. 

ARTICOLI CORRELATI