USATA
cerca auto nuove
NUOVA

[VIDEO] Nuova Hyundai i10 2020: la compatta coreana che pensa in grande

Hyundai i10 arriva sul mercato con linee rinnovate, più spazio a bordo, connettività e sicurezza attiva ai vertici per la categoria. Interessanti i prezzi e le formule d’acquisto

Dare una spallata al mercato con una vettura compatta sì, ma anche giovane, dinamica, sicura e connessa: è questo l’obiettivo di Hyundai i10 MY 2020, la “piccola” coreana che però ha un ruolo da big nel segmento A.

Hyundai i10: spirito Go Big

Hyundai i10 riflette in pieno lo spirito Go Big, la filosofia per cui non c’è bisogno di essere grandi e articolati per essere interessanti per il mercato, ma si può fare la differenza con un’auto compatta. Hyundai i10, infatti, pensa in grande. Il segmento A ha una quota di mercato del 16% e nel 2020 ci saranno grandi cambiamenti, con modelli come Citroen C1, Ford Ka+, Opel Karl, Opel Adam e Peugeot 108 che usciranno dal mercato (Volkswagen Up!, Seat Mii e Skoda Citigo saranno solo elettriche). Hyundai pensa di dare diverse soluzioni di mobilità per chi vuole guidare una city car. La i10 vuole essere una protagonista nelle auto con dimensioni compatte ma senza rinunciare a piacere di guida, sicurezza e tecnologia.

Hyundai i10: le caratteristiche

Hyundai i10 2020 test drive

Hyundai i10 vanta uno spazio ai vertici della categoria con 4 cm in più di passo, a tutto vantaggio degli interni. Il passo ora è di 242 cm, la lunghezza è invariata mentre la larghezza è aumentata di 2 cm. Questo significa avere più spazio per le gambe soprattutto per i passeggeri posteriori.

Il bagagliaio ha una capienza che va da 252 fino a 1045 litri su due livelli, con la soglia di carico che è stata abbassata di 3cm per rendere il carico più semplice. In tema di sicurezza Hyundai ha fatto una scelta radicale, dando tantissima sicurezza attiva con sistemi come frenata automatica, d’emergenza con riconoscimento di veicoli e pedoni, oscuramento automatico dei fari abbaglianti, eCall, mantenimento della corsia, rilevamento della stanchezza, avviso di ripartenza, retrocamera posteriore di serie fin dal primo allestimento.

La connettività è best in class con display multimedia touch da 8” che supporta Apple Carplay e Android Auto; caricatore wireless e telematica Bluelink per visualizzare informazioni in tempo reale grazei a un modem e una sim integrati. Permette di gestire funzionalità dell’auto e info in tempo reale, come parcheggi, stazioni di servizio, traffico e tempo. Dettaglio non da poco, il design italiano e porta la firma di Davide Varenna: “È un grande onore vedere l’auto sulle strade italiane. L’auto è nata nel centro stile europeo di Hyundai in Germania. Il risultato è il frutto di un lavoro di team.

Per noi i10 è stato un raggio si sole, un motivo di gioia poter lavorare e affrontare le sfide di questo progetto. Mi sono trovato con una vettura con un passo maggiore, dall’impronta più sportiva. Le ruote ora sono da 16” e le proporzioni ci hanno permesso di puntare a una maggiore agilità. L’auto è tradizionalmente pratica e noi l’abbiamo resa più dinamica unendo forme morbide e dettagli tecnici L’auto ha un’architettura piramidale che permette di essere ben appoggiata a terra”. Da una visione laterale spicca una parte centrale piena e morbida. Gli archi ruota sono stati scolpiti per sottolineare la maggiore dimensione delle ruote. I fari sono messi in posizione esterna per allargare le proporzioni, sia all’anteriore che al posteriore. In Europa sono stati studiati tre nuovi colori che con il tetto a contrasto porta ad avere 22 combinazioni. Gli interni sono stati realizzati per avere un’auto giovane ma pratica, con un plancia allargata che racchiude il display centrale. I dettagli come il pattern esagonale della plancia servono a dare continuità con quelli degli esterni. L’extra vano sopra al vano principale, il nuovo pomello del cambio sono un inno alla praticità.

Hyundai i10: le caratteristiche: motorizzazioni e prezzi

Hyundai i10 viene fornita con motore 1.0 3 cilindri da 66 cv, consumi medi nel ciclo combinato che si attestano sui 20 km/l. Sarà disponibile anche versione 4 posti con EcoPack e una con cambio automatico. Dall’estate del 2020 arriverà versione N Line con dettagli estetici più sportivi con motore 3 cilindri turno da 100 cv. I prezzi variano dai 12.900 euro della versione Advanced ai 16.800 della Prime, passando dai 15.000 della Teck con Connect Pack, in vendita con un vantaggio Hyundai di 2.700 euro che fa scendere il prezzo finale a 12.300 pagabili in 48 rate da 99 euro con anticipo dal 3.700 euro.