USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Mercedes Classe C: berlina e station wagon all’insegna dell’ibrido

La quinta generazione della Classe C introduce una gamma di motorizzazioni completamente elettrificata e una tecnologia di bordo simile all'ammiraglia Classe S

Dopo l’avveniristica e super-tecnologica Classe S, il marchio Mercedes ha presentato oggi il nuovo Model Year della Classe C, ormai giunta alla sua quinta generazione sia nella versione berlina che in quella station-wagon per le famiglie. Le novità introdotte? Innanzitutto una gamma di motori completamente elettrificati e a tecnologia ibrida, assieme a una tecnologia di bordo che strizza l’occhio alla componentistica della Sonderklasse del Gruppo Daimler. Sarà disponibile a partire dall’estate, mentre gli ordini si apriranno il prossimo 30 marzo… ma andiamo con ordine.

MERCEDES CLASSE C 2021: PIU’ SPORTIVA, MA SEMPRE ELEGANTISSIMA

Iniziamo a raccontarvi la nuova Mercedes Classe C 2021 dall’estetica: il nuovo Model Year si distingue dal precedente per linee fluide, slanciate ma allo stesso tempo eleganti e sportive, sia sulla versione berlina che in quella station wagon. Gli elementi distintivi di questo modello, ovviamente, sono stati confermati e sono nell’ordine il cofano motore allungato, le carreggiate molto ampie e il design del tettuccio che, sulla SW, va a fondersi con il posteriore creando un lunotto inclinato dal taglio particolarmente accattivante.

Nuova Mercedes Classe C 2021

Le novità, invece, sono essenzialmente i gruppi ottici Full LED sia all’avantreno che al retrotreno – con un design completamente inedito – i cerchi a scelta da 17” fino a 19” e le tre nuove tonalità della carrozzeria in argento, bianco e blu.

Per quanto riguarda il telaio, bisogna sottolineare anche il fatto che la nuova Classe C è ora più grande rispetto al “vecchio modello”: il passo è aumentato di 25 mm (2,86 metri), mentre la lunghezza e la larghezza toccano rispettivamente quota 4,75 e 1,82 metri in entrambe le versioni. Anche l’altezza complessiva è stata modificata, per la precisione abbassata di 10 mm a tutto vantaggio dell’aerodinamica.

Nuova Mercedes Classe C 2021

MERCEDES CLASSE C 2021: LUSSO E TECNOLOGIA DA AMMIRAGLIA

Entrando nell’abitacolo, invece, le novità si fanno più corpose e sembra quasi di mettersi al volante della Classe S: la seduta di pilota e passeggeri è stata resa più confortevole e volta a rendere ogni viaggio una vera esperienza emozionale, mentre la tecnologia di bordo è stata completamente aggiornata al fine di semplificare la vita in ogni piccolo gesto.

La plancia, in questo senso, è dominata dal sistema infotainment MBUX di seconda generazione con schermo touchscreen da 11,9 pollici, personalizzabile nella visualizzazione (con i temi Discreet, Sport e Classic) ma anche nelle modalità di utilizzo che comprendono il navigatore, l’assistenza su strada e i servizi Mercedes. Presenti gli aggiornamenti OTA (over-the-air), così come i comandi vocali attivabili con la frase “Hey Mercedes” con tanto di assistente virtuale, che di fatto aiuta il pilota in ogni situazione senza che questo debba lasciare le mani dal volante durante la guida.

Nuova Mercedes Classe C 2021

Tra le altre novità del nuovo MBUX “2nd Gen” troviamo anche il riconoscimento biometrico dei profili utenti (completamente personalizzabili) con lettura delle impronte digitali, il quadro strumenti digitale con schermo da 12,3” associabile eventualmente all’head-up display per il parabrezza, la eSIM per la connettività di bordo e la gestione della domotica di casa e il Mercedes Store che permette di scaricare app per lo streaming musicale.

Per quanto riguarda gli ADAS, invece, la nuova Mercedes Classe C 2021 propone il Driving Assistance Package aggiornato all’ultima versione con aiuti alla guida di Livello 2 ancora più intelligenti e pronti a intervenire. Presenti all’appello il cruise control adattivo con Stop&Go, il mantenimento della corsia, il riconoscimento della segnaletica stradale, il Distronic con frenata automatica di emergenza, l’Active Steering che opera in sinergia con le telecamere esterne e con il Blind Spot Assist e, opzionalmente, i gruppi ottici Digital Light con proiezione delle immagini sull’asfalto.

Nuova Mercedes Classe C 2021

MERCEDES CLASSE C 2021: MILD-HYBRID O PLUG-IN?

Passiamo ai motori: la gamma della nuova Mercedes Classe C 2021 è tutta all’insegna dell’ibrido, con propulsori quattro cilindri 2.0 Litri provvisti di tecnologia EQ Boost a 48V, sistema Isg di seconda generazione e cambio automatico 9G-Tronic, che va a completare la dotazione sia delle versioni con trazione posteriore che di quelle con l’integrale 4Matic.

Il lancio sul mercato di questa vettura, che avverrà entro l’estate, prevede essenzialmente sei modelli:

  • C 180 (benzina), da 180 cavalli e 250 Nm
  • C 200 (benzina), da 204 cavalli e 300 Nm – anche con trazione integrale 4Matic
  • C 300 (benzina), da 258 cavalli e 400 Nm – anche con trazione integrale 4Matic
  • C 200d (diesel), da 163 cavalli e 380 Nm
  • C 220d (diesel), da 200 cavalli e 440 Nm – anche con trazione integrale 4Matic
  • C 300d (diesel), da 265 cavalli e 550 Nm

Quelli a benzina, per la precisione, possono vantare il trattamento Nanoslide per i cilindri e la sovra-alimentazione “twin scroll”, mentre quelli a gasolio funzioneranno con la pressione dell’iniezione a 2700 bar e il doppio sistema Scr. Successivamente al lancio, inoltre, la Classe C verrà proposta anche in una specifica variante plug-in hybrid, dal nome C 300e con powertrain da 313 cavalli e 550 Nm di coppia massima.

Il motore termico sarà un turbo-benzina da 2.0 Litri e sarà associato a un’unità elettrificata integrata direttamente nella trasmissione, oltre che associata a un pacco batterie da 25,4 kWh capace di assicurare una percorrenza massima di 100 km in “full electric”. La ricarica? Solo 30 minuti con i caricatori ultra-fast da 55 kW, o in alternativa con quello di serie da 11 kW con Wallbox dedicata. Si tratta di una variante che potrà fregiarsi anche del sistema di recupero dell’energia attivo (fino a 100 kW) durante le fasi di decelerazione e frenata, utilizzabile addirittura in modalità “one-pedal” con il solo pedale dell’acceleratore.

Nuova Mercedes Classe C 2021

MERCEDES CLASSE C 2021: ASSE POSTERIORE STERZANTE COME LA TOP DI GAMMA

Le ultime chicche che vale la pena citare sulla nuova Mercedes Classe C 2021 sono prevalentemente nascoste sotto la carrozzeria: gli ingegneri del Gruppo Daimler le hanno riservato un trattamento da “ammiraglia” perchè il comparto sospensioni è stato rivisto con ammortizzatori a doppio braccio all’anteriore e sistema multi-link al posteriore, eventualmente anche a controllo elettronico.

La versione plug-in, inoltre, potrà sfruttare al retrotreno quelli pneumatici auto-livellanti, assieme all’asse posteriore sterzante capace di lavorare fino a una velocità di 60 km/h e fino a 2,5 gradi di rotazione massima. Questa tecnologia permette alla vettura di diventare più agile e di ridurre di oltre 40 cm il raggio di sterzata durante le manovre.

Disponibile negli allestimenti Business, Sport, Premium, Sport Plus, Premium Plus e Premium Pro, la nuova Mercedes Classe C 2021 sarà quindi ordinabile a partire dal 30 marzo. Il listino prezzi? Per il momento è ancora avvolto nel mistero, ma appena sapremo qualcosa… sarete i primi a saperlo.

Nuova Mercedes Classe C 2021

TAGS:

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA CUPRA Leon ibrida plug-in con motore da 245CV.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA CUPRA Formentor da 31.250€.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA CUPRA Formentor da 31.250€.
TUTTO SU Mercedes Classe C
Articoli più letti
RUOTE IN RETE