Opel Astra infrange 18 record di Sport Endurance

Due Opel Astra affrontano una dura sfida in circuito dimostrando un'affidabilità eccezionale: nessun fermo per la vettura dei record, nonostante una media superiore ai 200 km/h

Opel Astra dimostra in circuito la sua straordinaria affidabilità
FIA ed MSA, le istituzioni a capo degli sport del motore, hanno confermato il successo del recente tentativo compiuto da due Opel Astra di serie di stabilire e battere 18 record mondiali e britannici di Speed Endurance. Una sfida durissima capace di dimostrare la straordinaria affidabilità della media tedesca Opel Astra.

Opel Astra diesel a caccia di record
La media di successo Opel Astra ha affrontato la sfida nella motorizzazione 2.0 CDTI da 165 cavalli: ha percorso in totale 4831,95 km a una velocità media di 201,331 km/h, fermandosi solo per fare rifornimento e per un unico cambio precauzionale dei pneumatici Michelin. Sul circuito di Millbrook, nel Bedfordshire (Regno Unito), Opel è andata a caccia di due serie di record di Speed Endurance: 12 nella classe FIA delle auto di produzione diesel a induzione forzata da 1600 a 2000 cc e 6 nella classe MSA delle auto di produzione diesel a induzione forzata da 1500 a 2000 cc di cilindrata.

Dodici piloti e due Opel Astra impegnati in una sfida durissima
Opel Astra ha battuto tutti i 18 record (si veda la tabella seguente), alcuni dei quali molto significativi come il record mondiale sull’ora, sulle 6 ore e sulle 12 ore, battuti consecutivamente, e il record britannico sulle 24 ore, che resisteva da lungo tempo, superato di ben 25 miglia all’ora. Per affrontare questa sfida Opel ha invitato un team di 12 piloti, tra i quali nove giornalisti e tre conduttori Opel, ognuno dei quali ha guidato per quattro ore in totale, divise tra le due vetture della casa del fulmine.

ARTICOLI CORRELATI