Jean-Eric Vergne e Andre Lotterer, development drivers per DS Performance

In preparazione alla stagione 2018/2019 del Campionato FIA di Formula E, DS Performance ha avviato un programma privato di sviluppo.

DS Performance, presente nel Campionato di Formula E dal 2015, prepara la rivoluzione nel campionato annunciata per fine anno. Per avviare la quinta stagione della disciplina più all’avanguardia dello sport automobilistico, il costruttore francese ha presentato DS E-TENSE FE 19, monoposto 100 % elettrica, in grado di completare un intero E-Prix senza passare dai box.

Grazie a soluzioni tecniche innovative e al fitto scambio di informazioni tra i team di sviluppo dei futuri modelli elettrici del marchio, DS E-TENSE FE 19 si presenta con una motorizzazione da 250 kW e una batteria da 54 kWh, un nuovo sistema frenante e una capacità di recupero dell’energia di 250 kW.

Per contribuire al programma di sviluppo della nuova monoposto con il team DS Performance, Jean-Éric Vergne e André Lotterer hanno effettuato dei test sul circuito di Calafat, in Spagna. Ecco le dichiarazioni dei protagonisti di questi test privati.

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: «Il nostro programma in Formula E si intensifica sempre più. Mentre siamo ancora nel vivo della corsa al titolo in questa stagione 2017/2018, il nostro team tecnico continua lo sviluppo di DS E-TENSE FE 19. Le scelte fatte nella fase di progettazione della nostra nuova monoposto 100 % elettrica sono state confermate sin dai primi test. Ora iniziamo la messa a punto dei vari organi. Per questo avevamo bisogno di piloti veloci e di esperienza, niente di meglio del pilota che guida il campionato. Le impressioni dei piloti sono molto positive, e confermano che siamo sulla buona strada. »

Jean-Éric Vergne: «Sono felice di poter testare DS E-ETENSE FE 19. In Formula E il tempo da passare al volante è misurato, e quindi è importante approfittare di tutte le occasioni possibili per avere del tempo in pista. Il mio attuale team non è iscritto come costruttore, e quindi non sviluppiamo monoposto di nuova generazione. Non potevo proprio rifiutare la proposta di DS Performance di testare la loro futura auto. »

André Lotterer: «DS E-ETENSE FE 19 è incredibile da pilotare. Non vedo l’ora di mettermi al volante. L’aderenza è decisamente superiore, così come la potenza. Sarà interessante vedere il surplus di prestazioni, perché sono convinto che i tempi di ogni giro si ridurranno parecchio. Voglio ringraziare DS Performance che mi ha offerto l’opportunità di testare questa monoposto di nuova generazione ».

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE