Citroen C5 Aircross: debuttano ibrido plug-in e sospensioni idrauliche

Debutta una delle novità più attese dal gruppo PSA, la nuova Citroen C5 Aircross. La piattaforma EMP2 veste ancora una volta i panni del SUV in una declinazione del tutto inedita. La Citroen C5 Aircross debutta forte di ibrido plug-in e sospensioni idrauliche di nuova generazione. Prezzi da 25.700 euro.

C5 è una sigla che conta in Citroen, così al momento del suo debutto sul mercato ci siamo preparati debitamente. Il Double Chevron d’altronde non ha deluso chi si aspettava qualcosa di interessante, mettendo sul tavolo un modello completo e fortemente ispirato agli stilemi Citroen, forte di soluzioni tecniche di un certo spessore. Citroen C5 Aircross è costruita attorno al vestito più prestigioso di PSA, la nota piattaforma EMP-2 che ha riscosso diversi consensi nelle sue ultime declinazioni.

Per quanto riguarda C5 Aircross, le linee sono muscolose ma sempre ben contestualizzate con quello che è ormai diventato il modus operandi per il marchio d’oltralpe: frontale spiovente con il Double Chevron a dividere la fascia di fari a LED al secondo gruppo ottico, posto più in basso, mentre la griglia frontale ha un disegno orizzontale e minimalista.


Davvero notevole il lavoro
intrapreso dai designer per sviluppare gli interni, che sembrano particolarmente spaziosi e curati. La strumentazione è infatti gestita da un display da 12 pollici completamente personalizzabile, mentre la plancia centrale offre un infotainment da 8″ con Android Auto ed Apple Car Play. Per questo modello i tanto chiacchierati AirBump passano a svolgere la funzione di minigonne, mentre le barre di carico a contrasto impostano il carattere dell’auto verso leggeri fuoristrada, come confermato dall’altezza minima da terra ed il Grip Control per la trazione anteriore.

Motore e…Azione.

La nuova Citroen C5 Aircross viene proposta nelle seguenti versioni Diesel: BlueHDi 130 S&S, BlueHDi 130 S&S EAT8 e BlueHDi 180 S&S EAT8. Per quanto riguarda il benzina invece Citroen, ha pensato al PureTech 130 S&S e al PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8.


La vera novità però riguarda l’ibrido: il marchio francese ha infatti presentato una versione Plug-in Hybrid, che unisce al già citato benzina da 200CV due propulsori elettrici -uno per asse- a garantire una potenza complessiva di 300CV ed un’autonomia in elettrico superiore ai 60Km. Questa soluzione permette anche l’impiego della trazione integrale, altrimenti assente per quanto riguarda il resto della gamma motori.

Bentornate sospensioni idrauliche

Citroen C5 è stata per molti anni una vettura pionieristica per quanto riguarda l’uso di sospensioni idrauliche, poi accantonate -con grande rimpianto dei numerosi estimatori- per far spazio a soluzioni più tradizionali e quindi meno costose in fase di produzione. Citroen C5 Aircross raccoglie ciò che di buono c’era nelle Hydroactive III+ e massimizza la resa con quello che è stato battezzato Progressive Hydraulic Cushions -nome quantomeno francofono- che vanta più di venti brevetti a favore di un’adattabilità agli sconnessi da leader della categoria. Inutile dire che per un giudizio completo aspetteremo di mettere alla prova la vettura, anche se sulla bontà del lavoro Citroen non ci sono dubbi di sorta.

Data d’uscita, allestimenti e prezzi

Il nuovo SUV Citroën C5 Aircross è ora ordinabile con prezzi a partire da 25.700 euro. Disponibile nelle versioni Live, Feel, Shine con motorizzazioni benzina e diesel da 130 fino a 180 cavalli, anche con cambio automatico EAT8, debutta sul mercato italiano a gennaio 2019.

ARTICOLI CORRELATI