USATA
NUOVA
E-Mehari

Citroen E-Mehari

VOTO 4/5 su 1 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
E-Mehari

Il mitico nome Mehari rivive in una moderna convertibile elettrica firmata Citroën dallo spirito vivace ed avventuroso

STORIA DEL MODELLO

Citroën e-Méhari è una piccola cabriolet elettrica prodotta a partire dal 2016 in collaborazione con il produttore francese di auto elettriche Bolloré. Secondo le intenzioni della casa del “double chevron” non è un modello destinato ai grandi numeri, ma a rafforzare l’immagine di un costruttore attento alle propulsioni alternative e dunque alla salvaguardia dell’ambiente. Citroën e-Méhari viene svelata nel dicembre 2015 al COP 21 (la conferenza sui cambiamenti climatici) di Parigi e successivamente al Salone di Ginevra 2016 dove, accanto al modello definitivo, ne viene presentata una versione disegnata dalla casa di moda Courrèges. Il nome della vettura “da spiaggia” richiama Citroën Méhari del 1968, così come la forma, con il tetto aperto. Il frontale e la carrozzeria sono ispirati anche al prototipo Citroën C4 Cactus M presentato al Salone di Francoforte nel 2015. Il nuovo modello è però alimentato elettricamente e presenta un corpo vettura di plastica.

CARATTERISTICHE

Con due piccole porte, quattro sedili e un abitacolo spartano, Citroën e-Méhari ripropone il tipo di utilizzo che caratterizzava la sua antenata: quello di una vettura da spiaggia pensata per brevi tragitti. Alimentata con un motore elettrico alimentato con batterie al litio, può raggiungere una velocità di 60-70 km/h. Nell’abitacolo i rivestimenti sono realizzati in materiali idrorepellenti, ma per proteggersi dalla pioggia c’è anche un tettuccio in tela, rimovibile come i finestrini laterali e il lunotto (nella versione Soft Top). Nella versione Hard Top invece il tetto, sempre smontabile, è rigido. Anche se spartana, la dotazione è moderna e comprende, oltre ai dispositivi per la sicurezza, il computer di bordo, la radio con Bluetooth e diversi ingressi Usb, il servosterzo con funzione City. Nel bagagliaio inoltre c’è infine un utile vano che si può chiudere a chiave. Le batterie possono essere poste in modalità “ibernazione”, evitando così di tenere la vettura collegata alla presa di ricarica quando la si lascia inattiva per mesi: una caratteristica senz’altro utile in un’auto da vacanza estiva.

A CHI LA CONSIGLIAMO

L’aspetto originale ne fa una vettura per chi vuole distinguersi dalla massa. Naturalmente le sue caratteristiche strutturale fanno di Citroën e-Méhari un modello adatto a circolare soprattutto nei mesi estivi.

ULTIMI ARTICOLI Citroen E-Mehari