I SUV degli evasori fiscali scovati dalla Guardia di Finanza

Un colonnello della Guardia di Finanza svela alcuni particolari su come si procede per avere controlli più capillari possibile, in maniera da scovare gli evasori come successo a Cortina

Le recenti indagini della Guardia di Finanza che hanno smascherato evasori fiscali totali o parziali in un blitz a Cortina sono state al centro di polemiche soprattutto per le modalità nelle quali sono avvenute. A spiegare però le ragioni che hanno spinto i militari ad intervenire “in loco” ci pensa il colonnello Massimo Manucci, comandante dei Baschi verdi della G.d.F di Milano, Gruppo Pronto Impiego.

Il colonnello rileva infatti come non sempre sia opportuno fare controlli solamente dall’ufficio, ma anzi ogni tanto tali accertamenti vanno fatti sul territorio, fermando anche per strada auto sportive come Ferrari e Lamborghini oppure SUV particolarmente lussuosi e ricchi di dotazioni. “Se ci limitiamo ai controlli dall’ufficio non incappiamo negli evasori totali. Che dati incrocio se sono sconosciuti al Fisco?”. Stando infatti alle parole del colonnello, è relativamente frequente imbattersi in autisti al volante di Suv dal valore di oltre 50mila euro che risultano però avere un reddito pari a zero, proprio come quelle 7.500 persone scoperte lo scorso anno.

8 Foto

Tali vetture sono chiaramente “un indicatore di ricchezza che merita attenzione” e in molti casi nascondono situazioni anomale. «Immaginiamo un caso concreto» esemplifica Manucci. «Lei compra una Lamborghini e la intesta a un suo amico perché non vuole che il Fisco sappia di questa sua proprietà. Noi non ne sappiamo nulla ma un giorno facciamo una verifica fiscale sul suo amico che magari risulta povero ma con quell’auto lussuosa. Lui ci dice che l’auto è il regalo della sua amante e nulla lo obbliga a dirci il nome. Che possiamo fare? Al massimo un accertamento bancario ma dubito che ci aiuterebbero a capire…».

Insomma, si preannunciano tempi difficili per tutti i furbetti che finora hanno avuto vita relativamente facile, ed i controlli di Cortina non sono che l’inizio. Anche perchè, come spiega il colonnello in chiusura, non sempre gli evasori sono così furbi ed articolati, molto spesso semplicemente dichiarano poco o nulla confidando in controlli pressochè nulli, ma che se effettuati portano alla luce in pochissimo tempo le incongruenze.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/i-suv-degli-evasori-fiscali-scovati-dalla-guardia_50828/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis