Mercedes CLS Wagon in produzione

La Shooting Brake Concept era apparsa al Salone di Pechino a inizio anno, ora la casa di Stoccarda conferma l'avvio della produzione per il 2011 e l'arrivo nelle concessionarie per il 2012

La Mercedes ha fatto sapere che nel 2011 inizierà la produzione della CLS Wagon e dal 2012 sarà nelle concessionarie.
La sua prima apparizione, sotto il nome di CLS Shooting Brake, al Salone di Pechino di quest’anno. Una concept car ibrida nel senso che i designer sono stati in grado di seguire linee in comune con una coupé e una station wagon, due segmenti agli antipodi.
Le linee coupé sono rappresentate dai finestrini più bassi e da una linea posteriore spiovente, mentre quelle della wagon da un lungo “naso” prominente.

La vettura da cui trae origine, la Mercedes CLS, ha avuto un ottimo riscontro e dovrebbe anche prenderne i motori, quali ad esempio un 3,6 litri V6 da 306 CV, un 4,7 litri V8 da 435 CV e come top di gamma un 5,5 litri V8, twin-turbo da 555 CV. A questi, si dovrebbe aggiungere una nuova linea turbo a iniezione diretta V6 per ridurre di quasi il 25% i consumi.

La Mercedes CLS Wagon fa parte di un largo piano voluto da Mercedes che prevede l’utilizzo di piattaforme già esistenti per diversi modelli con l’obiettivo di ridurre i costi. All’interno di questo progetto fa parte anche la Classe C coupé della quale vi abbiamo svelato alcune immagini spia.
La produzione è programmata nello stabilimento di Sindelfingen, dove vengono già assemblate la Classe C berlina, la Classe E, la Classe S e la coupé CL.
“La decisione di produrre la CLS Shooting Brake rimarca il ruolo di leader di Mercedes-Benz nel creare nuovi concetti di spazio per i passaggeri e questo è quello che i clienti si aspettano da noi”, ha affermato l’AD Daimler, Dieter Zetsche.

La Mercedes CLS Wagon andrà a competere con le avversarie di sempre, sempre tedesche che inventano nuovi segmenti, come la BMW Serie 5 GT e la Audi A7 Sportback.

ARTICOLI CORRELATI