Kangoo

Renault Kangoo

VOTO 3/5 su 1 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Kangoo

Le qualità di un piccolo furgone, con il comfort di una berlina. Questo, in estrema sintesi, è il nuovo Kangoo che la Renault ha presentato in alta Francia, a Maubeuge, sede dello stabilimento di produzione,  e che sarà disponibile per gli automobilisti italiani agli inizi di giugno. Un veicolo commerciale numero 1 in Europa in gamma termica ed elettrica, ora con un design più moderno e una robustezza di costruzione da primato.

Dal punto di vista stilistico si notano subito il logo anteriore più grande e verticale, le linee di carrozzeria più tese e decise, e all’interno una nuova console centrale con il sistema multimediale R-Link; su alcune versioni c’è pure un nuovo volante. Il nuovo Kangoo è l’unico veicolo del genere sul mercato con 3 posti anteriori (a scelta). Gli schienali si abbattono singolarmente e la versione Maxi ha un carico utile di ben 800 kg. Pure nuovi i motori Energy, 3 diesel (1.5 dCi da 75, 90 e 110 Cv) e uno a benzina (1.2 Tce da 115 Cv): il leader è l’Energy Dci da 90 Cv, un propulsore turbo di nuova tecnologia.

Nel nuovo Kangoo c’è pure il tasto Eco, azionato il quale il motore consuma il 10% in meno. Tra le novità anche la telecamera posteriore, a richiesta, che trasmette su uno schermo situato sull’aletta parasole. La versione elettrica Z.E. è leader in Europa con diecimila vettura acquistate, con una ripresa di coppia molto interessante. E’ inoltre il veicolo commerciale dell’anno anche perché, nonostante l’ingombro del pacco batterie, ha conservato l’identica capacità di carico. Anche l’autonomia è dagli 80 ai 125 km, con la praticità dell’avviamento motore a distanza, come pure l’impianto di riscaldamento o il condizionatore. In strada fino a 30 km orari si può azionare la ZE Voice, nient’altro che un avvisatore acustico per allertare i pedoni distratti.

C’è anche la versione Combi Space, adatta alla famiglia, agli artigiani e alle grandi flotte. Il Gran Kangoo poi ha 7 posti, confortevole, con i due sedili dietro apprezzabili, abbattibili e asportabili. La versione Extreme, pure importata in Italia, ha un look particolare, gli stessi motori del furgoncino, una sicurezza passiva fino a 6 airbag e due ganci Isofix. Ci sono pure le versioni per disabili, mantenendo i 5 posti, quelle a uso taxi e quelle elettriche da immatricolare come autocarri. Una gamma , insomma, di tutto rispetto.

Grazie al nuovo design, alla nuova tecnologia e alla versatilità d’uso, l’obiettivo di crescita nel mercato italiano – in base ai sondaggi effettuati fra vecchi e potenziali nuovi clienti del settore – è nel segmento delle furgonette, con ben 14 versioni da 2 a 7 posti. Da notare che la versione con il propulsore da 115 Cv arriverà non prima del mese di settembre, al prezzo di 19.700 euro.

Prova su strada di Renault Kangooo
Durante il nostro test drive ci siamo fermati anche a visitare la fabbrica, dove vengono assemblati diversi modelli di Kangoo sulla stessa linea di produzione. Nel solo reparto montaggio prestano la loro opera ben 700 operai, che lavorano in due turni (6-21) per una produzione di 600 unità giornaliere.  Tra gli altri vengono pure allestiti i Citan per la Daimler. Alla guida il nuovo veicolo francese è docile e confortevole, al punto che sembra di essere al volante di una berlina. L’abbiamo trovato anche molto maneggevole e rapido nei sorpassi, grazie a una buona coppia della motorizzazione in prova, quella diesel da 90 Cv. Proficuo lo start&stop nelle soste ai semafori e in coda, con chiari vantaggi nei consumi, nell’inquinamento e nella silenziosità.

 

 

ULTIMI ARTICOLI Renault Kangoo