Toyota lancia il monovolume Prius Alpha che in Europa si chiama Toyota Prius + o Prius Plus

Prevista in uscita nel vecchio continente per la metà del 2012, la Toyota Prius + o Prius Plus diventa la prima sette posti full hybrid sul mercato europeo

La nuova toyota Prius+ o Prius Plus
La Toyota Motor Corporation ha annunciato l’inizio delle vendite della nuovissima Prius α in Giappone, una vettura questa completamente full hybrid e basata sulla Toyota Prius, che sarà peraltro disponibile in due diverse versioni, ovvero cinque posti oppure sette posti sistemati su tre file.
E proprio questa ultima versione, la Prius+ è prevista in uscita per il mercato europeo entro la metà del 2012, dopo il debutto previsto per il Salone di Francoforte 2011. Queste caratteristiche combinate, ovvero i 7 posti e l’essere full hybrid, portano la Prius+ ad essere la prima vettura sul mercato europeo con questa versatilità, un’auto pronta quindi a soddisfare non solo le esigenze delle famiglie più numerose, ma anche di chi ha una spiccata sensibilità ambientale, grazie all’utilizzo della tecnologia Hybrid Synergy Drive.

Design ed interni della Prius+
Anche il design è stato totalmente rinnovato, slanciandosi nettamente verso il futuro, verso l’evoluzione, senza limitarsi ad essere una banale versione allungata del modello precedente. La linea del tetto è più ampia ed integra un vetro panoramico, il tutto riuscendo comunque ad ottenere un elevato coefficiente di resistenza aerodinamica. I fari anteriori sono molto sottili, e sempre all’anteriore troviamo angoli che minimizzano le turbolenze, con una griglia inferiore più larga che migliora la parte aerodinamica ma anche il raffreddamento del motore.
Posteriormente invece c’è un portellone con cerniera superiore, gruppi ottici molto particolari ed uno spoiler pensato per migliorare ulteriormente il flusso dell’aria. Anche lo spazio, ma era facile intuirlo anche dal nome della vettura, è più ampio, con 15cm di lunghezza in più, cm di larghezza aggiuntivi ed ulteriori 8cm di altezza, con un passo che guadagna anch’esso 8cm.
Gli interni sono anch’essi innovativi, ed annoverano una console centrale dalla linea sinuosa che ben si abbina con i rivestimenti concavi delle portiere ed al tetto panoramico in resina, più leggero del 40% rispetto al vetro.
La terza fila di sedili può essere ripiegata ed offrire una capacità di carico posteriore di 535 litri, con il portellone pensato per facilitare tutte quelle operazioni di carico e scarico di cui il cliente potrebbe necessitare.

La motorizzazione prevista per la Prius+
La motorizzazione invece è un 1.8 litri a ciclo Atkinson con trasmissione Hybrid Synergy Drive, soluzioni queste che riducono sensibilmente le emissioni di CO2 rendendo la Prius+ una delle vetture ai vertici della categoria.

ARTICOLI CORRELATI