Volkswagen Touareg V6 TSI Ibrida

La Casa di Wolfsburg annuncia per il 2010 una versione ibrida della Touareg. Dopo Porsche Cayenne e Lexus RX400h anche il Suv Volkswagen sarà presto a doppia alimentazione.

Volkswagen Touareg V6 TSI Ibrida. Per la prossima generazione Touareg i tecnici Volkswagen stanno già lavorando ad una motorizzazione ibrida con probabile debutto nel 2010. Dopo le innumerevoli polemiche rivolte agli Sport Utiliy Veichle, chiamati in causa per i presunti valori inquinanti e le emissioni nocive, anche gli animi più ecologisti dovranno presto ricredersi. Le nuove proposte delle Case produttrici di Suv rivelano infatti che anche la categoria di automobili più odiata dai “verdi” è sottoposta in quest’ultimo periodo ad un rinnovamento complessivo e all’adozione di motori maggiormente ecocompatibili. Non solo la “cugina” Porsche Cayenne, disponibile in versione diesel e a breve anche ibrida, ma anche la Volkswagen Touareg è prossima ad adottare le nuove tecnologie ibride.

Sembra che i primi prototipi siano già in fase di test. E sembrano anche piuttosto credibili i primi dati riguardanti i nuovi motori. Si parla infatti di un nuovo motore V6 benzina sovralimentato a iniezione diretta da 3.0 litri e 333 Cv capace di produrre 440Nm di coppia da 3000 giri al minuto. Il motore elettrico aggiunge poi altri 52 Cv e 300 Nm di coppia.
Avrà un motore ibrido parallelo capace di lavorare contemporaneamente per ridurre le temute emissioni e i consumi, anche se il propulsore elettrico è capace di spingere autonomamente il Suv fino ad una velocità massima di 50 km/h. Inoltre i tecnici stanno lavorando per poter permettere al guidatore di attivare l’alimentazione tradizionale in qualsiasi momento tramite un apposito tasto ed è quasi scontata la possibilità di caricare le batterie tramite le forze generate dalle frenate. In più Volkswagen Touareg sarà disponibile con un inedito cambio automatico ad otto rapporti.

Il dubbio, più che legittimo, è che si riducano le prestazioni. La Casa di Wolfsburg però assicura che verranno mantenuti gli ottimi valori dell’attuale generazione capaci di una forza trainante pari a 3,5 tonnellate senza tralasciare l’agilità e la resistenza anche nei percorsi off-road più impegnativi.Non resta che aspettare.

ARTICOLI CORRELATI